fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Milano Film Festival: il programma di mercoledì 12 settembre

Milano Film Festival, 12 settembre: inaugurazione della diciassetesima edizione e apertura del Concorso Lungometraggi, i primi corti, la rivelazione sulle politiche green cinesi di Colpe di Stato, lʼintramontabile Manhattan di Woody Allen introdotto dal curature delle musiche Randall Poster, e Pasolini per la rassegna Italia 80.

Publicato

il

CONCORSO LUNGOMETRAGGI
Si apre il Concorso Lungometraggi della 17esima edizione del Milano Film Festival con La Playa D.C. di Juan Andrés Arango (merc. 12 sett. h 20.30 Teatro Strehler, presentato dal regista), storia di Tomas che fugge con i fratelli dalla miseria del villaggio natale e impara a fare il barbiere a Bogotà. Presentato a Un Certain Regard – Cannes 2012, è il mirabile debutto alla regia di un regista afro-colombiano alle prese con un racconto di iniziazione e di libertà.

CONCORSO CORTOMETRAGGI

Al Parco Sempione alle ore 21 primo appuntamento con il concorso cortomertaggi, con la proiezione del gruppo A; tra i film, Fireworks di Giacomo Abbruzzese, ambientato attorno al complesso industriale dellʼIlva, che da mezzo secolo occlude la vista – reale e mefatorica – della città di Taranto.

ITALIA 80
Inaugura la rassegna dedicata agli anni ʼ80 del cinema italiano A futura memoria: Pier Paolo Pasolini di Ivo Barnabò Micheli (12 sett. h 20.30 Scatola Magica), un documentario del 1986 che è omaggio a Pasolini, ma anche un atto d’accusa contro tutti coloro che in vita lo osteggiarono e da morto “lo condannarono per il suo stesso omicidio” (Laura Betti).

PLAY IT AGAIN, WOODY!
Primo grande classico alleniano della rassegna curata dal music supervisor Randall Poster Manhattan (merc. 12 sett. h 22.30 Parco Sempione, introdotto da Randall Poster), la storia di Isaac Davis e delle sue relazioni, diviso tra una giovane ragazza e una donna, un film che è un poema dʼamore in bianco e nero per New York. Lo accompagnano le musiche di George Gershwin, guida melodica nellʼanima della Grande Mela.

COLPE DI STATO
Red Forest Hotel
di Mika Koskinen (merc 12 sett. h 20.30 Teatro Studio) mostra le nuove politiche “verdi” in Cina e lʼavventura kafkiana di un giornalista deciso a documentarle, attraverso uno sguardo incredulo su un Paese che cambia a velocità vertiginosa, un film personale sulla libertà dʼazione di chi si confronta con le sue regole.

LIVE FROM MFF
Alle 19 sul sagrato del Teatro Strehler primo concerto live del festival con i MONACI DEL SURF, tre monaci tibetani stanchi della pace interiore e sul volto maschere da wrestler, scelte per proteggere la loro identità. Se le tracce suonano familiari, non è un caso; le cover arrangiate dai Monaci del Surf diventano inediti e trascinano in pista.
Segue alle 21 il dj set di Tommaso Toma.

Lʼappuntamento è dal 12 al 23 settembre 2012; per tutti gli aggiornamenti è sempre consultabile il sito www.milanofilmfestival.it

Milano Film Festival è una produzione esterni*

*esterni è un’impresa culturale che dal 1995 progetta spazi pubblici, disegna servizi per piccole e grandi comunità, promuove e realizza eventi di aggregazione, sviluppa campagne di comunicazione necessaria e partecipata. Lavora con enti pubblici e privati in Italia e all’estero, condividendo competenze, progetti e risorse.

www.esterni.org

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.