fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Venezia.69: tutti i vincitori!

Leone d’Oro a Pieta di Kim Ki-Duk, Leone d’Argento a The Master, Premio Speciale della giuria a Paradies: Glaube. Tutti i vincitori di Venezia 69!

Publicato

il

Nella serata di sabato 8 settembre, la Giuria del Festival, presieduta da Michael Mann e composta da Matteo Garrone, Samantha Morton, Peter Chan, Ari Folman, Marina Abramovic, Laetitia Casta, Ursula Meier e Pablo Trapero, ha decretato i seguenti vincitori:

Leone D’Oro per il miglior film:
Pieta di Kim Ki-Duk
Leone D’Argento per la migliore regia:
The Master di Paul Thomas Anderson (premio ritirato da Philip Seymour Hoffman)
Premio speciale della giuria:
Paradies: Glaube di Ulrich Seidl
Coppa Volpi per la migliore interpretazione maschile:
Philip Seymour Hoffman e Joaquin Phoenix per The Master di Paul Thomas Anderson
Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile:
Hadas Yaron per Lemale et Ha’chalal di Rama Bursthein
Premio Marcello Mastroianni a un giovane attore/attrice emergente:
Fabrizio Falco per Bella Addormentata di Marco Bellocchio e È stato il figlio di Daniele Ciprí
 
Premio per la miglior sceneggiatura:
Olivier Assayas per Apres Mai
 
Premio per il miglior contributo tecnico per la fotografia:
Daniele Ciprì per È stato il figlio
Ed ecco i vincitori delle sezioni collaterali:
LEONE DEL FUTURO – PREMIO VENEZIA OPERA PRIMA
(LUIGI DE LAURENTIIS)
La Giuria Leone del Futuro – Premio Venezia Opera Prima (Luigi De Laurentiis) della 69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, presieduta da Shekhar Kapur e composta da Michel Demopoulos, Isabella Ferrari, Matt Reeves, Bob Sinclar, assegna il:
LEONE DEL FUTURO – PREMIO VENEZIA OPERA PRIMA (LUIGI DE LAURENTIIS) a:
KÜF (MOLD) di Ali Aydin (Turchia, Germania)
SETTIMANA INTERNAZIONALE DELLA CRITICA
nonché un premio di 100.000 USD, messi a disposizione da Filmauro di Aurelio e Luigi De Laurentiis, che saranno suddivisi in parti uguali tra il regista e il produttore.
 
PREMI ORIZZONTI
La Giuria Orizzonti della 69. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, presieduta da Pierfrancesco Favino e composta da Sandra den Hamer, Runa Islam, Jason Kliot, Nadine Labaki, Milcho Manchevski, Amir Naderi,  dopo aver visionato i 32 film in concorso, assegna:
il PREMIO ORIZZONTI PER IL MIGLIOR FILM (riservato ai lungometraggi) a:
SAN ZIMEI di Wang Bing (Francia, Hong Kong)
 
il PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA ORIZZONTI (riservato ai lungometraggi) a:
TANGO LIBRE di Frédéric Fonteyne (Francia, Belgio, Lussemburgo)
il PREMIO ORIZZONTI YOUTUBE PER IL MIGLIOR CORTOMETRAGGIO a:
CHO-DE di Yoo Min-young (Corea del Sud)
il EUROPEAN FILM AWARDS 2012-EFA a:
TITLOI TELOUS di Yorgos Zois (Grecia)
LEONE D’ORO ALLA CARRIERA 2012
a: Francesco Rosi
 
JAEGER-LECOULTRE GLORY TO THE FILMMAKER
a: Spike Lee
PREMIO PERSOL
a: Michael Cimino
 
PREMIO L’ORÉAL PARIS PER IL CINEMA
a: Giulia Bevilacqua
Premio FIPRESCI
miglior film Venezia 69 a The Master di Paul Thomas Anderson
miglior film Orizzonti e Settimana Internazionale della Critica a L’intervallo di Leonardo Di Costanzo
 
Premio SIGNIS
a To The Wonder di Terrence Malick
Menzione speciale a Fill The Void di Rama Burshtein
 
Premio del pubblico “RaroVideo” – Settimana della Critica
a Äta Sova Dö (Eat Sleep Die) di Gabriela Pichler
 
Premio Label Europa Cinemas
a Crawl di Hervé Lasgouttes
 
Leoncino d’Oro Agiscuola 
a Pieta di Kim Ki-duk
Segnalazione Cinema for UNICEF a È stato il figlio di Daniele Ciprì
Premio Francesco Pasinetti (SNGCI)
a L’intervallo di Leonardo Di Costanzo
miglior documentario a La nave dolce di Daniele Vicari
miglior interpretazione a Valerio Mastandrea per Gli Equilibristi
Pasinetti speciale a Clarisse di Liliana Cavani
Premio Brian
a Bella Addormentata di Marco Bellocchio
Premio Queer Lion (Associazione Cinemarte)
a The Weight di Jeon Kyu-Hwan
 
Premio Arca CinemaGiovani
miglior film Venezia 69 a La Cinquième saison di Peter Brosens e Jessica Woodworth
miglior film italiano a La città ideale di Luigi Lo Cascio
 
Biografilm Lancia Award
ex aequo a La nave dolce di Daniele Vicari e Bad25 di Spike Lee
 
Premio CICT – UNESCO “Enrico Fulchignoni”
a L’intervallo di Leonardo Di Costanzo
Premio CICAE – Cinema d’Arte e d’Essai
a Wadjda di Haifaa Al Mansour
Premio CinemAvvenire
Miglior film Venezia 69 a Paradies: Glaube di Ulrich Seidl
Miglior film – Il cerchio non è rotondo (Cinema per la pace e la ricchezza delle diversità)
a Wadjda di Haifaa Al Mansour
Premio FEDIC
a L’intervallo di Leonardo Di Costanzo
Menzione speciale a Bellas Mariposas di Salvatore Mereu
Premio Fondazione Mimmo Rotella
a Après Mai di Olivier Assayas
Future Film Festival Digital Award
a Bad25 di Spike Lee
Menzione speciale a Spring Breakers di Harmony Korine
Premio P. Nazareno Taddei
a Pieta di Kim Ki-duk
menzione speciale a Sinapupunan (Thy Womb) di Brillante Mendoza
Premio Lanterna Magica (CGS)
a L’intervallo di Leonardo Di Costanzo
 
Premio Open
a The Company You Keep di Robert Redford
Premio La Navicella – Venezia Cinema
a Sinapupunan (Thy Womb) di Brillante Mendoza
Premio Lina Mangiacapre
a Queen Of Montreuil di Sòlveig Anspach
 
Premio AIF – FORFILMFEST
a L’intervallo di Leonardo Di Costanzo
 
Mouse d’Oro
a Pieta di Kim Ki-duk
Mouse d’Argento a Anton tut ryadom (Anton’s Right Here) di Lyubov Arkus
Premio Uk – Italy Creative Industries Award – Best Innovative Budget
a L’intervallo di Leonardo Di Costanzo
Premio Gillo Pontecorvo – Arcobaleno Latino
a Laura Delli Colli
Premio Christopher D. Smithers Foundation
a Low Tide di Roberto Minervini
Interfilm Award for Promoting Interreligious Dialogue
a Wadjda di Haifaa Al Mansour
Premio Giovani Giurati del Vittorio Veneto Film Festival
a The Company You Keep di Robert Redford
Menzione speciale a Toni Servillo
 
Premio Cinematografico “Civitas Vitae prossima”
a Terramatta di Costanza Quatriglio
Premio Green Drop
a La cinquième saison di Peter Brosens e Jessica Woodworth

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.