fbpx
Connect with us

Live Streaming & on Demand

‘The Braves’: due amiche per un solo ruolo da protagonista

La giovane regista Anaïs Volpé si misura con una toccante storia d'amicizia che sa trovare il momento giusto per scherzare, almeno sino a quando la drammaticità dei fatti non dirompe sulla disincantata realtà delle due protagoniste.

Pubblicato

il

The braves

MUBI propone l’intenso The Braves, della regista e sceneggiatrice di Tolosa, Anaïs Volpé, presentato alla Quinzaine des Réalisateurs del Festival di Cannes 2021.

Nel film si riconosce, nel ruolo da co-protagonista, la simpatica e corpulenta attrice Déborah Lukumuena, balzata alla fama, soprattutto in Francia, con il film d’esordio Divines nel 2016, e presente al Festival di Cannes 2021 anche con il film Robuste, in cui la giovane attrice recita accanto a Gérard Depardieu.

Due amiche per la pelle, la passione per il teatro e un ruolo che le potrebbe trasformare in rivali

Alma e Margot, amiche per la pelle, fisicamente più diverse di quanto si possa immaginare, ma simili per indole e carattere scoppiettante che sa di vitalità e giovinezza vissuta appieno e con la giusta ironia, amano il teatro e provano ad aggiudicarsi un ruolo importante nella pièce teatrale che la compagnia con la quale collaborano sta preparando.

Salvo ritrovarsi l’una nella parte della protagonista, e l’altra quella della sua sostituta in caso di evenienza.

Tutto bene, almeno fino a quando la verità che l’irresistibile Alma ha tenuto nascosta sotto la sua personalità spumeggiante, costringe l’amica e sostituta a catapultarsi nel ruolo della vera leader, affrontando il dispiacere di una verità difficile da digerire, e un senso di colpa che diventa sempre più attanagliante.

The Braves – la recensione

L’opera seconda di Anaïs Volpé funziona soprattutto per i solidi personaggi che popolano la vicenda, a cui le brave attrici Débora Lukumuena (quella non meno inarrestabile e scatenata di Divines) e Souhelia Yacoub riescono a dare una corretta vitalità. In grado di tenere testa alle derive melodrammatiche come trabocchetti insidiosi, ma tenuti a bada a forza di ironia e battute sferzanti.

L’opera della brava regista e sceneggiatrice francese riesce a giostrarsi tra dialoghi brillanti e situazioni divertenti, e una svolta drammatica che, nonostante i pericoli di una deriva patetica, riesce a mantenersi lucida e avulsa da ricatti emotivi troppo smaccati, finendo per convincere.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

The Braves

  • Anno: 2021
  • Durata: 99
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalita: Francia
  • Regia: Anaïs Volpé