fbpx
Connect with us

NEWS

“17 ragazze”, dal 23 marzo nelle sale, distribuito da Teodora Film

Dopo l’accoglienza calorosa all’ultimo Festival di Cannes, e il Premio Speciale della Giuria al 29° Torino Film Festival, esce nelle sale il 23 marzo 17 ragazze, opera prima delle sorelle Delphine e Muriel Coulin ispirata a una storia controversa realmente accaduta.

Publicato

il

Dopo l’accoglienza calorosa all’ultimo Festival di Cannes, e il Premio Speciale della Giuria al 29° Torino Film Festival, esce nelle sale il 23 marzo 17 ragazze, opera prima delle sorelle Delphine e Muriel Coulin ispirata a una storia controversa realmente accaduta. In una piccola città francese sull’Atlantico, diciassette ragazze dello stesso liceo prendono una decisione eclatante: rimanere incinte tutte insieme, nell’arco di poche settimane. Quello che sembra un gioco provocatorio si rivelerà un gesto d’amore e di ribellione, una scelta di libertà capace di andare oltre ogni pregiudizio.

17 ragazze rappresenta l’ennesima conferma di un piccolo caso che illumina la distribuzione cinematografica indipendente, e si chiama Teodora. Nome di donna e non a caso, Teodora Film, casa di distribuzione fondata da Vieri Razzini e Cesare Petrillo, da un po’ di tempo ha dimostrato una particolare attenzione per la regia al femminile. In un momento storico in cui gli schermi televisivi offrono una rappresentazione della donna volgare, a volte grottesca e troppo spesso umiliante, in un panorama dove le donne e il loro corpo, perché solo quello interessa, sono oggetti di manipolazione e strumentalizzazione, c’è chi fa parlare le donne, dà loro attenzione e visibilità.

Teodora ha cominciato ad ottobre portando sugli schermi italiani Tomboy, piccolo cult movie che si è fatto amare da pubblico e critica, opera seconda della regista Céline Sciamma. A Natale è stata la volta di Almanya – La mia famiglia va in Germania, della regista tedesca di origini turche Yasemin Samdereli, una delicata commedia che è stata una vera rivelazione al Box Office: con quasi 1 milione di euro di incasso il film è ancora nelle sale e prosegue la sua corsa.

E per un 2012 all’insegna delle donne, Teodora ha in serbo ancora di più. Oltre a 17 ragazze, sono in arrivo: Sister, opera seconda di Ursula Meier vincitrice dell’Orso d’Argento Speciale a Berlino, toccante ritratto di un difficile rapporto tra fratello e sorella; Il figlio dell’altra, della regista francese Lorraine Levy, sorella del celebre scrittore Marc, straordinaria storia di donne e madri travolte dal destino sullo sfondo del conflitto israelo-palestinese; Un amore di gioventù di Mia Hansen-Løve, uno dei maggiori talenti del nuovo cinema francese che dopo l’acclamato Il padre dei miei figli (sempre distribuito in Italia da Teodora), torna sugli schermi con una storia d’amore delicata e struggente. E a Natale dovrebbe arrivare il nuovo attesissimo film del premio Oscar Susanne Bier, All You Need is Love, una raffinata commedia sentimentale girata tra Copenhagen e Sorrento. La Bier è stata scoperta e portata in Italia da Teodora già da molto tempo, a dimostrazione che l’amore per queste talentuose donne registe, per il loro sguardo sensibile e meno convenzionale, non è evidentemente casuale…

 

http://teodoracinema.blogspot.com/
http://www.facebook.com/teodorafilmdistribuzione

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.