fbpx
Connect with us

EVENTI

Seconda edizione da brividi per Giallo berico

Lamberto Bava tra gli ospiti della seconda edizione di Giallo berico

Pubblicato

il

Torna Giallo berico, la rassegna cinematografica dedicata al genere giallo/thriller ideata e promossa da SHATTER Edizioni, che si terrà a Ponte di Barbarano (VI), all’ombra dei suggestivi colli berici, il 18 Febbraio 2023, presso la Sala Maggiore. Giallo berico vedrà la partecipazione di numerosi ospiti d’eccezione, tra cui registi, sceneggiatori, attori, scrittori e investigatori.

La manifestazione, ad ingresso libero, previa prenotazione, omaggerà nel corso di questo secondo appuntamento il maestro del brivido italiano Lamberto Bava, regista di autentici capolavori apprezzati in ogni parte del mondo come la saga Dèmoni, e ancora Macabro, La casa con la scala nel buio, Body puzzle e molti altri. Lamberto Bava sarà ospite a Giallo berico, che gli renderà tributo attraverso la proiezione del documentario, a firma di Paola Settimini e Daniele Ceccarini, Bava puzzle, vero e proprio ritratto di uno dei più grandi nomi del thriller/horror made in Italy. Presente anche la regista del documentario che, assieme a Lamberto Bava, incontrerà il pubblico per presentare l’opera. Ma gli omaggi al cinema di Bava non finiscono qui, e i più temerari potranno assistere, a mezzanotte, alla proiezione del suo thriller cult Body puzzle (Misteria).

Come nella prima fortunata edizione, l’evento non mancherà di celebrare anche il maestro indiscusso del thrilling Dario Argento, e lo farà nel corso della serata con uno special event su Tenebre, pellicola culto alla quale lo sceneggiatore Antonio Tentori e il critico cinematografico Roberto Lasagna hanno dedicato, in occasione del quarantennale, un volume, edito proprio da SHATTER Edizioni, dal titolo TENEBRE – sotto gli occhi dell’assassino (Ottobre 2022).

Su gentile concessione di Titanus, verrà proiettato il sanguinario film di Argento e a seguire un appuntamento imperdibile che vedrà la partecipazione, direttamente dal set del film, dell’attrice Mirella D’Angelo, che nella pellicola del 1982 interpreta la giornalista Tilde. Il suo sguardo terrorizzato dietro la camicetta squarciata dal rasoio dell’assassino è ormai diventato iconico e rappresentativo del film nel mondo. Un’occasione unica per prendere parte ad aneddoti e ricordi esclusivi dell’attrice sul set di Tenebre, e assistere alla presentazione del libro firmato da Antonio Tentori e Roberto Lasagna, ospiti dell’evento.
Antonio Tentori, ha co-firmato la sceneggiatura di Dracula 3D (2012) di Dario Argento, oltre ad aver collaborato nel corso degli anni con i più grandi nomi del brivido italiano: Bruno Mattei, Lucio Fulci e Joe D’Amato, per citarne alcuni.

Non solo cinema e finzione, però. Giallo berico riserverà infatti una sezione anche all’inquietante cold-case, tristemente noto come “Il mostro di Udine”. Una scia di sangue, ancora oggi senza colpevole, che ha sconvolto l’Italia intera, con il serial killer che ha terrorizzato per due decenni la città friulana e messo a segno nove cruenti delitti. All’omicida seriale è stata dedicata una docu-serie, diretta da Matteo Lena, e andata in onda su Crime+Investigation. Il regista ed Edi Sanson, carabiniere all’epoca dei fatti in servizio presso il nucleo investigativo di Udine, saranno ospiti della manifestazione per portare le loro rispettive testimonianze su quello che è stato definito “uno dei più feroci cold-case italiani”.

La manifestazione, che avrà inizio alle 16.00, vedrà in apertura, per la sessione INCHIOSTRO ROSSO SANGUE, la presentazione del saggio, scritto da Riccardo Antoniazzi ed edito da SHATTER Edizioni, HANNIBAL – dal grande al piccolo schermo: guida alla saga completa.
La direzione artistica di Giallo berico è di Nico Parente.

 

Per info e prenotazioni: gialloberico@shatteragency.com

www.shatteragency.com

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.