fbpx
Connect with us

ANTICIPAZIONI

‘SguardiAttivi’, il progetto per far tornare gli studenti al cinema

Tra dicembre 2022 e gennaio 2023, al grido di #Torniamoalcinema, la rassegna SguardiAttivi per riportare gli studenti nelle sale cinematografiche

Pubblicato

il

SguardiAttivi

Partirà a dicembre, e si concluderà a gennaio, la rassegna Sguardiattivi, che permetterà a oltre 2000 studenti di scuole secondarie, di I e II grado, della provincia di Roma e di Viterbo di tornare al cinema dopo quasi tre anni di lontananza forzata dalle sale cinematografiche, all’insegna del motto #Torniamoalcinema!

5 sale cinematografiche; un catalogo di 15 film d’autore italiani e stranieri; 10 istituti scolastici; più di 50 docenti e di 2000 studenti coinvolti tra la provincia di Roma e di Viterbo.

La rassegna, con matinées gratuite rivolte a studenti tra gli 11 e i 19 anni, è realizzata nell’ambito del progetto “SguardiAttivi. Guardare il cinema e parlare di cinema”.

Per maggiori aggiornamenti consultare il sito www.artedelcontatto.it

SguardiAttivi

SguardiAttivi, i promotoridel progetto

Il progetto è promosso dall’associazione culturale ArtedelContatto in collaborazione con Quinlan.it, Radio Città Aperta, Fujakkà Lab, Melting Pro, Cinema Farnese Persol, Multisala Andromeda, Cinema Virgilio, Multisala Politeama, Cine Tuscia Village.

E la collaborazione dei seguenti istituti scolastici: Liceo Quirino Majorana (Roma), IC P.le della Gioventù (S. Marinella, RM), IPS Maffeo Pantaleoni (Frascati, RM), IIS Via Silvestri, 301 (Roma), Istituto Omnicomprensivo (Orte, VT), IC Via Maffi (Roma), IC Manziana (Manziana, RM), IC Nelson Mandela (Roma), IC Emma Castelnuovo (Roma), IIS Ulderico Midossi (Civita Castellana, VT).

Il progetto rientra nell’ambito del Piano Nazionale Cinema e Immagini per la Scuola promosso dal Ministero della Cultura e dal Ministero dell’Istruzione per l’anno scolastico 2022-2023.

SguardiAttivi

SguardiAttivi, parlano i coordinatori del progetto

Mariana Cappi, critico cinematografico nonché sceneggiatrice e docente presso RUFA-Roma University of Fine Arts, Responsabile Scientifico del progetto SguardiAttivi, ha Dichiarato:

«Quando abbiamo iniziato a pensare alla rassegna, abbiamo voluto che fosse innanzitutto una festa in cui offrire ai docenti e agli studenti un’esperienza in sala con film di qualità italiani e stranieri. Un piccolo regalo che fosse di buon auspicio per un futuro in cui, finalmente, ragazzi e ragazze a scuola possano tornare a godere appieno di una delle esperienze più belle e formative che si possano fare a quell’età: andare al cinema»

Piera Bernaschi del Multisala Politeama di Frascati aggiunge:

«La rassegna sarà un modo per far rivivere soprattutto ai più giovani la spettacolarità del cinema nella sala cinematografica, un unicum per qualità audio, video e confort, e così  proporre, attraverso la rassegna, film di interesse didattico e culturale»

E Simone Moraldi,  Presidente dell’Associazione Culturale ArtedelContatto capofila del progetto, precisa:

«Siamo soddisfatti del lavoro svolto finora e auspichiamo che docenti e studenti godano appieno dell’opportunità che abbiamo la possibilità di offrire loro. La città di Viterbo, ad esempio, da ben 2 anni non ha un cinema: riteniamo sia un fatto gravissimo che un centro abitato così grande non possa consentire ai suoi cittadini di andare al cinema e così tante altre zone della regione.»

Il programma della Rassegna SguardiAttivi

Il primo incontro avverrà il 6 dicembre a Frascati, al Multisala Politeama con la con la proiezione di Easy Living di Orso e Peter Miyakawa, per gli studenti dell’IPS Pantaleoni di Frascati.

Il progetto proseguirà il 13 dicembre al Cinema Farnese di Roma con il matinée di Fiore di Claudio Giovannesi;  il 20 al Cinema Virgilio di Bracciano con il film Il Grande Dittatore di Charlie Chaplin, il 22 al Multisala Andromeda a Roma con il film Hugo Cabret di Martin Scorsese.

La rassegna proseguirà poi nel 2023, con proiezioni, seminari, incontri, laboratori didattici in altri centri urbani: il Cine Tuscia Village di Vitorchiano, Manziana, Orte, Santa Marinella e Civita Castellana.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.