fbpx
Connect with us

VIDEODRHOME

In blu-ray Ken il guerriero – Le origini del mito: Regenesis

Ken il guerriero - Le origini del mito: Regenesis approda in edizione limitata blu-ray.

Publicato

il

In collaborazione con Eagle pictures, Yamato Video rende disponibile in edizione limitata il cofanetto blu-ray Ken il guerriero – Le origini del mito: Regenesis. Ma di cosa stiamo parlando? Dunque, procediamo con ordine, in quanto vi sono leggende dure a morire. Soprattutto se uno di queste porta il nome di Kenshiro, allievo della Divina Scuola di Hokuto. Quel Kenshiro nato dalla mente di Buronson e Tetsuo Hara nel lontano 1983, prima protagonista di un popolare manga, poi di una altrettanto popolare serie animata. Serie trasmessa dai tubi catodici nel corso degli anni Ottanta e Novanta. Prima ancora che nel 2001 prendesse forma il progetto manga Ken il guerriero – Le origini del mito, atto a raccontare le vicende iniziali di Kenshiro.

Vicende ambientate nella Shangai degli anni Trenta, facendo da prequel a quelle delle vecchie generazioni della Divina Scuola di Hokuto.

Generazioni di cui fa parte il fratello del grande maestro Jukei, anche lui di  nome di Kenshiro. Uomo che  inseguì l’amore di una donna, battendosi con i più pericolosi avversari delle accademie rivali. Un’operazione trasposta cinque anni più tardi in una prima serie concepita tramite la moderna animazione di allora. Anticipando il proseguimento realizzato nel 2018, ma approdato in Italia l’anno successivo: Ken il guerriero – Le origini del mito: Regenesis, appunto. Ventiquattro episodi divisi in Fase 1 e Fase 2 per continuare con le avventure dell’antenato di Kenshiro. Avventure in cui continua a portare avanti la sua personale battaglia contro i demoni di Shangai.

Per la precisione, Kenshiro Kasumi, noto come Yan Wang (il re degli inferi), sessantaduesimo successore della Divina Scuola di Hokuto, sempre legato al clan Chinpan. Colui che avanza di combattimento in combattimento, tra acerrimi nemici e sanguinari conquistatori. Tentando di avvicinarsi sempre più al “catalogo della speranza”, che attira l’attenzione di qualsiasi malvagio malintenzionato. Un aggiornamento quindi graditissimo del personaggio che ha saputo regalare emozioni e perle filosofiche ed esistenziali per decenni, tra uno scontro e l’altro. Un appuntamento le cui danze vengono aperte da L’eroe della Divina Scuola di Hokuto: Kenshiro Kasumi, in un contesto apocalittico della Shangai anno 193X.

Anticipando L’origine del pugno dell’Orsa Maggiore, con le indagini su un omicidio che portando verso un colpevole appartenente a Hokuto.

Ma anche Lo scontro voluto dal destino e Pugni sferrati per Peng-you, quest’ultimo destinato a far luce su dettagli legati ad una morte misteriosa. Poi, tra gli altri, abbiamo il malvagio colonnello de La profezia avverata e il combattimento nel nome dell’Hokuto Shinkem ne Il tramonto del popolo Nahash. Fino all’inaspettata ed emozionante chiusura fornita dal conclusivo L’uomo chiamato “Kenshiro Kasumi”. Il tutto in quattro dischi in alta definizione riposti in due custodie amaray, a loro volta inserite in’unica slip case cartonata. Con due booklet esclusivi di sedici pagine – riportanti sinossi degli episodi e disegni preparatori – presenti nella confezione e diversi contenuti extra. Dalle sigle senza crediti a quelle originali, fino a vari trailer Yamato.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.