fbpx
Connect with us

VIDEODRHOME

Steelbook 4K Ultra HD+blu-ray per il quinto Scream

Paramount e Koch Media lanciano il quinto Scream in stellbook.

Publicato

il

Dopo tanta attesa, a Gennaio 2022 è approdato nelle sale cinematografiche italiane Scream, diretto da Matt Bettinelli-Olpin e Tyler Gillett. Il cui titolo potrebbe erroneamente spingere a pensare si tratti di un rifacimento dell’omonimo cult che ha rispolverato nel 1996 le regole dello slasher movie. Ovvero il sottogenere dell’horror costituito da pellicole a base di fantasiosi omicidi ai danni di gruppi di persone in uno spazio più o meno chiuso. Cult a firma del compianto papà di Freddy Krueger Wes Craven, il quale gli ha anche dato tre continuazioni tra il 1997 e il 2011. Continuazioni cui, dunque, si aggiunge questo quinto capitolo mirato ovviamente a riportare sullo schermo lo squarta-adolescenti nascosto dietro una maschera ispirata al dipinto L’urlo di Edvard Munch.

Lo squarta-adolescenti entrato nell’immaginario collettivo col nome di “Ghostface” e che viene posto al centro di quello che, metacinematograficamente, può essere definito “requel”.

Proprio come viene precisato nel corso della visione. Ma cosa è un requel? Semplicemente, un remake con elementi da sequel. Qui a cominciare dalla tipica sequenza d’apertura con aggressione casalinga di povera sventurata tormentata telefonicamente dallo psicopatico di turno. Per non parlare del fatto che vengono appositamente riproposti gli ingredienti classici della pellicola originale. Infarciti, però, di status symbol odierni, tra smartphone, piattaforme streaming e localizzatori gps. E, come di consueto, tornano anche i protagonisti storici del franchise, ovvero Neve Campbell, David Arquette e Courtney Cox. Rispettivamente nei panni di Sidney Prescott e degli adesso ex coniugi Dewey e Gale Riley. Più la Marley Shelton di Scream 4, per la seconda volta impegnata ad incarnare l’agente Judy Hicks, ora sceriffo.

Il motivo del loro coinvolgimento avviene come sempre quando nella cittadina di Woodsboro ricomincia la catena di uccisioni ai danni dei giovani locali. Giovani stavolta imparentati coi personaggi del capostipite craveniano; a partire dalla Sam Carpenter di Melissa Barbera, figlia del primo Ghostface Billy Loomis. Omicida di cui, oltretutto, ha inquietanti apparizioni come il Tommy Jarvis del quinto Venerdì 13 ne aveva di Jason Voorhees. Senza contare i Mindy e Chad di Jasmin Savoy Brown e Mason Gooding, nipoti del Randy Meeks che ebbe il volto di Jamie Kenedy. Ai quali si affiancano il figlio d’arte Jack Quaid, la Mikey Madison di C’era una volta… a Hollywood, Dylan Minnette e Jenna Ortega. Tutti alle prese con quelli che, come sempre a suon di pugnalate, rientrano probabilmente tra gli omicidi più sanguinosi della serie.

Man mano che situazioni già sfruttate in precedenza vengono opportunamente rielaborate in modo da non risultare troppo prevedibili agli occhi dello spettatore. Immancabilmente impegnato ad intuire l’identità del serial killer, mentre gli vengono forniti aggiornamenti dei dettami del filone.

Comprendenti il fatto che non bisogna fidarsi dei fidanzati e che il movente dell’assassino è sempre legato a qualcosa del passato. Includendo anche che egli fa parte della cerchia di amici della sua prima vittima. Con l’ironia mai dimenticata, soprattutto nel desiderio di prendere in giro la mancanza di idee che caratterizza la Hollywood del XXI secolo. Oltre che nel rimarcare la tendenza a rendere sofisticato un genere solitamente divertente come l’horror. Vi dice nulla Babadook di Jennifer Kent? Lasciatevi allora avvolgere dalla tensione di Scream, disponibile in una splendida edizione steelbook grazie a Paramount e Koch Media. Edizione comprendente il lungometraggio sia su supporto blu-ray che 4K Ultra HD, entrambi corredati dei medesimi contenuti extra. Da un commento audio a tre featurette; passando per tre minuti di scene inedite e il trailer del capostipite. Lo trovate anche nello store FanFactory (https://fanfactory.shop/).

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.