fbpx
Connect with us

Animazione

‘I Like Life a Lot’ – Nulla impedirà al sole di sorgere

In questo cortometraggio animato, i disegni dei bambini di una scuola elementare ungherese degli anni 70' mostrano la dura vita della comunità romanì, in cui si fa strada, nonostante tutto, la speranza.

Pubblicato

il

Dal 7 dicembre 2021 è disponibile sulla piattaforma MUBI il cortometraggio I Like Life a Lot (Nekem az élet teccik nagyon in originale) della regista Kati Macskássy.

Il mio proverbio preferito è “nulla impedirà al sole di sorgere”
un giovane alunno

Datato 1977, il corto dà voce agli alunni, dai 9 agli 11 anni, di una scuola primaria di Komló, Ungheria; lo fa tramite i disegni dei bambini che, unitamente alle loro voci, raccontano una realtà complicata.

Siamo in una comunità romanì degli anni 70′, e le difficoltà sono innumerevoli: razzismo, povertà dilagante, omicidi, familiari che un giorno partono per non ritornare più. E poi ancora, prostituzione e bambine andate in moglie a 12 anni. La realtà è disincantata per questi bambini nel pieno della loro infanzia. Eppure…

Le tavole disegnate dai bambini si susseguono una dopo l’altra in colorate animazioni che mostrano il lato più crudo della realtà romanì senza raccontarlo con pietismo. E non è possibile farlo, poiché le voci dei giovani protagonisti che accompagnano le animazioni sono innocenti, distaccate e mature. Come fossero piccoli narratori di una storia che per il momento nessuno può cambiare. Ma loro, un giorno, sì.

La speranza, è proprio questo il tema centrale dell’intero cortometraggio. I sogni dei bambini su un futuro migliore si accompagnano a considerazioni su che cosa possa rendere migliore la vita. Gli alberi, per esempio. I colori della primavera, la famiglia, le favole. Anche il dettaglio più insignificante può essere il motore per avere fiducia nel domani.

Ancora oggi, nel 2021, in molte zone del mondo i bambini vengono quotidianamente privati della propria infanzia, ed è giusto che di tanto in tanto vi sia un’opera come questa a ricordarcelo. Un piccolo gioiello che non si perde in commiserazioni, ma si avvale soltanto delle voci di chi non può mentire, di chi trova sempre qualcosa per sorridere e per credere nel proprio futuro.  Si consiglia caldamente la visione.

Spesso i cortometraggi d’animazione riescono a rendere la complessità dell’esistenza con un linguaggio delicato e immediato. Non perderti questa lista di approfondimento.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

I Like Life a Lot (Nekem az élet teccik nagyon)

  • Anno: 1977
  • Durata: 9 min
  • Genere: cortometraggio, folklore
  • Nazionalita: Ungheria
  • Regia: Kati Macskássy