fbpx
Connect with us

Netflix Film

‘Il padre che smuove le montagne’ un uomo solo contro la Natura

Il film di Daniel Sandu racconta il dramma di un padre alla disperata ricerca di un figlio disperso fra le montagne innevate della Romania.

Publicato

il

Disponibile sulla piattaforma streaming Netflix Il padre che smuove le montagne, film rumeno diretto da Daniel Sandu e prodotto da Cristian Mungiu.

‘Il padre che smuove le montagne’. La trama

Mircea (Adrian Titieni), ex agente segreto in pensione, è un padre assente. Separato da Paula, la prima moglie (Elena Purea) dalla quale ha avuto Cosmin, il suo primo figlio, si è risposato e aspetta un altro figlio dalla nuova compagna.

Il giorno in cui riceve una telefonata con la quale gli viene comunicato che Cosmin risulta disperso insieme alla fidanzata durante un’escursione invernale nelle montagne innevate della Romania, si reca sul posto e inizia una disperata ricerca dei giovani, entrando spesso in conflitto con la squadra di soccorritori locale.

L’angoscia e il dolore per la scomparsa del figlio

Con l’ambientazione immersa nel freddo delle nevi dei monti rumeni, il film di Sandu riesce a catturare l’attenzione dello spettatore, facendolo sprofondare progressivamente nell’ansia e nel dolore di un padre catapultato in un vortice emozionale che gli impedisce di credere che il proprio figlio possa essere morto congelato o travolto da una valanga.

La disperazione porta Mircea a scontrarsi con la squadra di soccorritori che, razionalmente, dopo giorni di inutile lavoro, decretano l’impossibilità di ritrovare vivi i due giovani.

Scatta, quindi, nell’uomo una molla che lo indurrà ostinatamente a continuare da solo le ricerche, aiutato in maniera non ufficiale dai suoi ex colleghi e, successivamente, da volontari reclutati sul posto.

Inesorabilmente, a fronte degli insuccessi, verrà abbandonato da tutti. Rimarrà solo, divorato dall’angoscia, ad affrontare un’impresa ormai disperata e al limite della follia.

Un film che racconta la disperazione di un uomo solo contro la forza della natura

Il padre che smuove le montagne è un film disperato, che racconta l’ostinazione di un padre e il suo rifiuto ad arrendersi all’evidenza. Mircea è un uomo solo, la cui solitudine è accentuata dal maestoso paesaggio invernale delle montagne innevate. Nella sua ostinazione percepiamo la sua progressiva presa di coscienza relativamente alle sue mancanze come padre. Il disperato tentativo per riallacciare un contatto con un figlio troppo spesso trascurato.

Grazie alla fotografia di Tudor Vladimir Panduru che predilige, da un lato, i primi piani per descrivere la disperazione che attanaglia Mircea, Paula e i genitori della giovane fidanzata e, dall’altro, i campi lunghi per descrivere la montagna, vero e proprio personaggio implacabile che si vendica di tutti coloro che non rispettano le sue regole, Il padre che smuove le montagne è un’opera sulla ineluttabilità della natura.

Un film che relega l’uomo in secondo piano, soggiogato dalla forza degli eventi naturali. Mircea, lasciato solo nella sua disperata ricerca, è l’emblema dell’imperfezione dell’uomo, della sua inadeguatezza di fronte al creato che soverchia chi non rispetta le sue regole.

Lottando contro tutti, Mircea compie un percorso interiore alla ricerca di se stesso. Disperato tentativo di elaborare una condizione dolorosa che, con il passare dei giorni, non lascia spazio alla speranza.

Il padre che smuove le montagne è un solido film che si colloca nel solco della nuova cinematografia rumena, fra le più interessanti emerse in questa prima parte degli anni duemila.

Netflix e i titoli più visti tra i film ;Bridgerton tra le serie

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Il padre che smuove le montagne.

  • Anno: 2021
  • Durata: 108'
  • Distribuzione: Netflix
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalita: Romania
  • Regia: Daniel Sandu
  • Data di uscita: 17-September-2021