fbpx
Connect with us

Biennale del Cinema di Venezia

‘Los Huesos’ è il miglior cortometraggio a Venezia 78

Il film è di Cristóbal León, Joaquín Cociña

Publicato

il

los huesos venezia

È Los Huesos, il film di Cristóbal León, Joaquín Cociña, ad aggiudicarsi il premio come miglior cortometraggio a Venezia 78.

Los Huesos: la trama del film di Venezia 78

Los huesos è un resoconto immaginario del primo film animato in stop-motion al mondo. Realizzato nel 1901 e riscoperto nel 2021, mentre il Cile lavora a una nuova costituzione, le riprese mostrano un rituale eseguito da una ragazza che sembra utilizzare dei cadaveri. Nel rituale appaiono anche Diego Portales e Jaime Guzmán, due figure cruciali nella costruzione del Cile autoritario e oligarchico.

Il commento dei registi al film

Ecco cosa hanno detto i due registi a proposito del loro cortometraggio:

«Intendiamo il nostro lavoro come un rituale, un incantesimo o una formula magica. Immaginiamo che Los huesos sia il mito di origine dell’animazione e, allo stesso tempo, il rituale che incanala e interpreta l’energia del momento storico che il Cile attraversa oggi».

La premiazione di Los Huesos a Venezia 78

Il film di Cristóbal León, Joaquín Cociña si è aggiudicato il premio come miglior cortometraggio della categoria, battendo la concorrenza.

Di seguito il tweet ufficiale della Biennale di Venezia:

Il trailer

Leggi anche: Venezia 78 tutti i vincitori di un’edizione straordinaria

Venezia 78: vincitori, vinti e altro

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.