fbpx
Connect with us

Biennale del Cinema di Venezia

‘Spin Time. Che fatica la democrazia!’ il documentario di Sabina Guzzanti alle Giornate degli Autori

Presentato in anteprima a Venezia in attesa dell'uscita nelle sale dal 16 settembre

Pubblicato

il

Rilasciato il poster del film documentario Spin Time. Che fatica la democrazia! di Sabina Guzzanti.

Anteprima a Venezia per Spin Time. Che fatica la democrazia!

Il film è prodotto da Secol Superbo e Sciocco in collaborazione con Frame by Frame. Ed uscirà nelle sale cinematografiche dal 16 settembre, distribuito da Wanted Cinema.

Spin Time. Che fatica la democrazia! sarà presentato alle Notti Veneziane/Giornate degli Autori. La proiezione ufficiale il 5 Settembre, alle ore 21:30, in Sala Laguna.

Sinossi del documentario

Il protagonista del racconto è un palazzo occupato di 17mila metri quadri, famoso per l’intervento dell’elemosiniere del Papa, in cui è in atto un esperimento politico e sociale. Ci sono delle votazioni che vengono continuamente rimandate e c’è uno spettacolo con regole e finalità del tutto particolari. Questi due plot interagiscono fra loro in modo inaspettato, anche per chi ha pensato il film, e consentono di conoscere una realtà di cui mai avremmo immaginato l’esistenza, che sembra insieme lontana e tanto familiare.

Il poster di Spin Time. Che fatica la democrazia!

Spin Time. Che fatica la democrazia!

Le dichiarazioni della regista

Sabina Guzzanti ha parlato della decisione di realizzare questo film e della sua ispirazione:

La decisione di fare questo film viene da un’ispirazione quasi comica per quanto è stata improvvisa e intensa, dopo aver conosciuto il lavoro teatrale di Christina Zoniou e il gesto di disobbedienza civile dell’Elemosiniere del Papa, che riattaccò la luce a un palazzo occupato da 180 famiglie di indigenti. Lo slogan per pubblicizzare Spin Time potrebbe essere: i poveri come non li avete mai visti.

Leggi anche: Draquila. L’Italia che trema

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.