fbpx
Connect with us

Biennale del Cinema di Venezia

Jane Campion a Venezia 78 parla delle donne nel cinema

La regista di Lezioni di piano cita Chloé Zhao e Julia Ducournau

Pubblicato

il

La seconda donna ad essere mai stata nominata per un Oscar per la regia, Jane Campion in conferenza stampa a Venezia ha dichiarato di sentirsi  incoraggiata dagli sforzi visti fare attorno a sé perché ci siano più donne sulla sedia da  regista.

“Tutto quello che posso dire è che da quando è nato il movimento #MeToo, sento un cambiamento sostanziale nel tempo”,

ha detto la Campion  al 78° Festival del Cinema di Venezia.

“È come se cadesse il muro di Berlino”.

La regista, che è a Venezia con il suo ultimo film, il dramma Netflix “The Power of the Dog” – ha citato Chloe Zhao (“Nomadland”) che ha vinto l’Oscar per la regia ad aprile e Julia Ducournau (“Titane”), Palma d’oro a Cannes a luglio, come esempi di progresso nel mondo del cinema per narratrici.

;The Power of the Dog& Netflix rilascia il trailer del film di Jane Campion

Penso che le ragazze stiano andando molto bene“, ha detto la Campion.La grande perdita per tutti è che non ci sono abbastanza voci femminili”.

La Campion è stata nominata all’Oscar per la regia di “The Piano” del 1993 e ha realizzato la serie TV australiana “Top of the Lake” nel 2013.

La regista  ha affermato  che Netflix le ha dato il budget più grande che abbia mai avuto per dirigere “The Power of the Dog”  che ha deciso di adattare in un film dopo aver letto il romanzo storico di Thomas Savage.

Nel film, Benedict Cumberbatch interpreta Phil Burbank, un crudele proprietario di un ranch che non sopporta la nuova moglie di suo fratello, Rose (Kirsten Dunst).

Cumberbatch ha interpretato un personaggio  saldamente radicato negli stereotipi della ‘mascolinità tossica’.

Penso che per il personaggio la tossicità sia un prodotto della sua cultura, della sua educazione, delle sue circostanze“, ha dichiarato Cumberbatch. “.Viene fuori dal momento. Quindi posso capirlo. Posso esaminarlo e apprezzarlo. Non perdonarlo, ma comprenderlo”.

Krinsten Dunst ha parlato di com’è stato creare un personaggio per Campion.

C’è sicuramente una sensualità nei film di Jane: … qualcosa di magico“, ha detto la  Dunst.C’è una sensibilità e una crudezza nei suoi personaggi. “

Jane Campion Venezia

“The Power of the Dog” uscirà nelle sale cinematografiche statunitensi il 17 novembre, prima di essere trasmesso in streaming su Netflix il primo dicembre.

Biennale Venezia 2021: si alza il sipario sul Festival

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.