fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

La serata conclusiva del Taormina Film Fest

Registi, attori e cantanti chiuderanno la 67° Edizione del Taormina Film Fest

Publicato

il

Taormina

È giunta alla sua conclusione la 67° Edizione del Taormina Film Fest. La cerimonia di premiazione, condotta da Anna Ferzetti, sarà aperta da Francesca Michielin, con un suo personale omaggio a Franco Battiato.

L’incontro con registi e attori

La serata conclusiva del Taormina Film Fest proseguirà con l’attesissima proiezione del documentario Lo schermo a tre punte di Giuseppe Tornatore. Una vera e propria antologia filmica che raccoglie brani tratti da oltre cento film ambientati in Sicilia.

Il regista, originario di Bagheria, realizzò questo affascinante lavoro nel 1994, che oggi è stato digitalizzato grazie al finanziamento di Sicilia Film Commission.

A seguire, Giuseppe Tornatore dialogherà con il Direttore Federico Pontiggia e il pubblico.

Ad arricchire la serata ci sarà, poi, la partecipazione del regista Ferzan Ozpetek, che in occasione del ventennale di uno dei suoi più amati film, Le fate ignoranti, darà vita a un appassionante dibattito.

Nella sua ultima giornata, inoltre, il Festival accoglierà uno degli attori più amati del cinema e delle serie tv, Salvatore Esposito, il quale, dopo il grande successo di Gomorra, ha scritto il suo primo romanzo, Lo sciamano, uscito il 15 giugno con Sperling & Kupfer.

I premi

La cerimonia conclusiva del Taormina Film Fest ospiterà la consegna del premio alla bellezza del nostro paese. Il riconoscimento, attribuito da ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, sarà attribuito al film che ha saputo meglio valorizzare il patrimonio artistico e culturale italiano.

Sandro Pappalardo, consigliere Enit, consegnerà il premio a Gianluca Jodice, regista e sceneggiatore de Il cattivo poeta.

La serata si concluderà con la consegna dei premi: Cariddi d’Oro al miglior film, Cariddi d’Argento alla migliore regia e Maschera di Polifemo alla migliore attrice e al migliore attore protagonista. I riconoscimenti, veri oggetti d’arte, sono realizzati dal maestro orafo Michele Affidato.

Inoltre, è stato già consegnato il Premio Wella a Matilda Lutz, protagonista di A classic horror story, il nuovo film Netflix prodotto da Colorado Film.

Il premio Videobank sarà consegnato a Giuseppe Rinaldi, in arte Kaballà, artista che si è sempre contraddistinto per lo stile e la sua contaminazione musicale.

Il sito della manifestazione Link

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.