fbpx
Connect with us

GIOCHI

Scene e frasi celebri di film ambientate nei casinò

Publicato

il

Dal regista Martin Scorsese ai celebri film con protagonista James Bond, passando per le avventure degli studenti del MIT nella pellicola “21”, la cinematografia si è molto spesso lasciata ispirare dalle ambientazioni dei casinò.

L’agente 007 è un frequentatore abituale dei casinò

Nei prossimi lungometraggi appartenenti alla saga dell’agente in smoking più famoso al mondo non ci sorprenderebbe vedere James Bond giocare a un live casinò. Eh sì, perchè il personaggio creato da Ian Fleming nel 1953 è un frequentatore stabile dei casinò. Nell’antologia dell’affascinante agente con licenza di uccidere contiamo diverse scene ambientate all’interno di casinò e sale da gioco. Non tutti sanno che è proprio al tavolo di un casinò che Sean Connery pronuncerà per la prima volta la celebre frase “Bond. James Bond”, rivolgendosi a Miss Sylvia Trench interpretata da Eunice Gayson doppiata nella versione italiana da Fiorella Betti nel film Agente 007 – Licenza di uccidere (Dr.No) del 1962. 

“21” e Rain Man: blackjack protagonista di queste due pellicole grandiose

Cosa hanno in comune due film con esattamente 30 anni di differenza? Semplice, il blackjack. Stiamo parlando di “21” uscito nel 2008 e diretto da Robert Luketic e di  Rain Man (L’uomo della pioggia) del 1988 del regista Barry Levinson e con la magistrale interpretazione di Tom Cruise, ma soprattutto di Dustin Hoffman. Sicuramente il film del 1988 ha riscosso enormemente maggiore successo rispetto a “21” con quattro Oscar portati a casa, fra cui quelli a Hoffman e a Levinson rispettivamente per migliori attore e regista. In entrambe le pellicole però un ruolo fondamentale viene svolto dal casinò: nel lungometraggio di Levinson, è proprio a un tavolo da gioco che il rapporto fra i fratelli Babbit si fa più forte; mentre in “21” i casinò di Las Vegas sono letteralmente “svaligiati” dal gruppo di studenti del MIT, che grazie a una strategia matematica riescono a stravincere su diversi tavoli verdi. 

Casinò di Scorsese del 1995: Golden Globe e candidatura all’Oscar per Sharon Stone 

La pellicola del 1995 di Scorsese Casinò è sicuramente un film in cui la sala da gioco è assolutamente protagonista, e è al tempo stesso ambientazione e ispirazione per i personaggi. La grande interpretazione di Sharon Stone valse all’attrice sia la candidatura all’Oscar, sia un Golden Globe, ma nella memoria degli amanti del cinema resta viva l’interpretazione di Robert De Niro nei panni di Sam Asso Rothstein. Celebre la frase del personaggio della pellicola di Scorsese:  Gestire un casinò è come derubare una banca senza poliziotti in giro. Per gente come me, Las Vegas purifica dai peccati. È come un lavaggio macchine della moralità.

Il gioco d’azzardo è stato spesso protagonista di pellicole e romanzi, passando anche per autori illustri come Dostoevskij, o ancora interpretazioni di cantanti e attori come Elvis Presley nella pellicola Viva Las Vegas del 1964. 

 

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Commenta