Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Il Festival di Berlino 2021 si svolgerà in presenza

I responsabili Mariette Rissenbeek e Carlo Chatrian lo hanno comunicato in una nota. La Berlinale si terrà dall'11 al 21 febbraio dell'anno prossimo

Publicato

il

La Berlinale 2021 si svolgerà in presenza. La notizia è arrivata direttamente da  Carlo Chatrian e Mariette Rissenbeek, i due responsabili del Festival del cinema di Berlino, con una nota ufficiale pubblicata sul sito della manifestazione.

L’evento si terrà dall’11 al 21 febbraio dell’anno prossimo con speciali misure di sicurezza dovute alla pandemia di coronavirus.

La trasmissione dei Film in sala è considerata prioritaria per Mariette Rissenbeek che, già in una precedente intervista, aveva dichiarato:

La Berlinale è un festival del pubblico; abbiamo bisogno che i cinema presentino i nostri film poiché crediamo che vivere un film sul grande schermo sia diverso dal guardarlo su una piattaforma. Allo stesso tempo, siamo consapevoli che le abitudini del pubblico cambiano e dobbiamo trovare un modo per rivolgersi a tutto il pubblico”.

Ma questa non è l’unica novità importante dell’edizione 2021: senza precedenti la decisione di abolire i generi nella categoria dei miglior attori, una convenzione adottata da tutti i festival del mondo che da sempre premiano il miglior attore e la miglior attrice.

“Non separare più i premi secondo il genere sessuale è il segnale di una maggior consapevolezza di genere dell’industria cinematografica“, hanno detto Rissenbeek e Chatrian.

 

 

Si spera in un’altra ricca edizione per l’Italia come quella precedente.

Nel 2020, infatti, aveva trionfato Elio Germano, premiato come miglior attore grazie all’interpretazione del ruolo di Antonio Ligabue, nel film “Volevo nascondermi” e i fratelli Damiano e Fabio D’Innocenzo, che con “Favolacce” avevano ottenuto l’Orso d’Argento per la miglior sceneggiatura.

I premi del Festival di Berlino 2021

Saranno quindi otto i premi che verranno assegnati dalla Giuria Internazionale alla Berlinale 2021.

Via anche all’Orso d’Argento Alfred Bauer, sospeso a causa dei legami dello storico del cinema tedesco con il regime nazista. In sostituzione di questo verrà invece introdotto il Premio della giuria – Orso d’argento. Avremo quindi, nello specifico, i seguenti riconoscimenti:

  • Orso d’oro per il miglior film (assegnato ai produttori del film)
  • Gran Premio della Giuria dell’Orso d’Argento
  • Orso d’argento per il miglior regista
  • Premio della giuria Orso d’argento
  • Orso d’argento per la migliore interpretazione protagonista
  • Orso d’argento per la migliore interpretazione non protagonista
  • Orso d’argento per la migliore sceneggiatura
  • Orso d’argento per l’eccezionale contributo artistico