Connect with us

Latest News

Willy il Principe di Bel Air: arriva il reboot

Tra i produttori c’è anche Will Smith, lo storico protagonista della popolare sit-com degli Anni 90.

Publicato

il

Willy il Principe di Bel Air , celebre sit-com statunitense andata in onda sul canale NBC dal 10 settembre 1990 al 20 marzo 1996 (la serie in 150 episodi e sei stagioni che lanciò l’attore Will Smith) avrà  il suo reboot. Tra i produttori c’è anche lo stesso  Will Smith , come annunciato dalla rivista americana Variety.

Il reboot nasce da un finto trailer, intitolato Bel-Air e postato a marzo del 2019 su YouTube da Morgan Cooper, regista e superfan di ‘WILLY il principe di Bel Air’. 

In tre minuti e mezzo la trama della serie TV viene riproposta in modo  drammatico. Il trailer diventato virale ha attirato l’attenzione di Will Smith.

Per quanto divertenti siano gli episodi, c’era un intero altro livello da esplorare con un altro sguardo. Una versione drammatica del materiale originale significa rivedere le trame ma dargli comunque un tocco unico di originalità ha spiegato l’attore. 

I produttori fanno sapere che il reboot avrà un approccio infatti nuovo e drammatico rispetto alla sitcom originale.

Smith si sta occupando della produzione insieme a Benny Medina e Quincy Jones, produttori dello show originale. A Cooper è stata affidata la regia, la produzione esecutiva e anche il ruolo di co-sceneggiatore.

Lo showrunner è invece Chris Collins, famoso soprattutto per titoli come The Wire eSons of Anarchy‘.

Al centro della trama ci sarà il percorso del giovane Willy dalle strade di Philadelphia alle lussuose ville di Bel-Air, mostrando conflitti, emozioni e problemi che non avevano trovato spazio nella sitcom. 

Secondo quanto raccontato dai media statunitensi, il progetto di Bel-Air sta piacendo così tanto da avere inaugurato una battaglia fra i maggiori servizi di streaming, che stanno giocando al rialzo nel tentativo di aggiudicarsi i diritti di distribuzione.

Netflix, Apple, Amazon, Peacock hanno fatto già  le loro proposte, ma ce n’è una che potrebbe essere la più interessata: la NBCU la piattaforma della NBC emittente che ha trasmesso la serie originale e nel cui gruppo rientra anche la Universal Television, che si occuperà della produzione della serie drama.

Bel Air: Trailer di Morgan Cooper

 

Willy il principe di Bel Air