Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

The Next Generation Short Film Festival 2020: aperte le iscrizioni

Sono aperte le iscrizioni a The Next Generation Short Film Festival, il concorso pugliese giunto alla sua quinta edizione, rivolto a registi e autori di cortometraggi nel panorama del cinema italiano.

Publicato

il

The Next Generation Short Film Festival è il concorso di cortometraggi promosso dalla “Fondazione Pasquale Battista” e “APS Alice in cammino e le arti”, in collaborazione con differenti partner istituzionali. Nonostante la sua giovane età, il contest intende essere un trampolino di lancio per i giovani artisti pugliesi e non che desiderano lavorare nell’ambito della settima arte. Questo progetto è, inoltre, uno dei pochissimi in Italia ad offrire un montepremi in denaro dal valore di 5000 euro.


Una novità è senz’altro la tematica scelta quest’anno: “Untitled”. Tale decisione non rivendica la mancanza di una tematica precisa, bensì incoraggia a sperimentare nell’ambito dei linguaggi audiovisivi, svincolandosi da convenzioni, strutture, regole e codici. «Quanto al senso del tema che abbiamo scelto, Untitled – spiegano Tita Tummillo De Palo (direzione generale e artistica) e Velia Polito (codirezione artistica) -, intendiamo richiamare l’attenzione sul linguaggio visivo. Untitled non è la rinuncia al tema/titolo, ma è una scelta che va verso la libertà di creazione. Untitled è rinuncia attiva e dinamica a dare una statica definizione, una direzione allo sguardo, al punto di vista dell’artista perché esso possa realizzarsi nel movimento, spaziando ovunque, concedendosi di sconfinare, al di là dei territori noti, di abbandonarsi alla scomoda dimensione dell’incognito, per aprirsi al vuoto fertile della creatività, che è moto perpetuo».

The Next Generation Short Film Festival 2020 si rivolge per la prima volta anche ad artisti visivi appartenenti al circuito art film, in network con Asolo Art Film Festival, che risulta tra i partner di quest’anno.

La scadenza del concorso è prevista per il 30 settembre. Per quanto riguarda invece il linguaggio da utilizzare, come già detto,  le opere e i cortometraggi possono includere le forme più libere di narrazione. La durata complessiva dell’opera deve essere di 30 minuti. È possibile partecipare come autore, con opere realizzate a due mani o come collettivo. Ogni partecipante può presentarsi con una sola opera, anche non inedita.

La scheda di partecipazione, insieme al bando, è disponibile sui siti thenextgenerationfilmfestival.it , fondazionepasqualebattista.it e sulla piattaforma FilmFreeWay – https://filmfreeway.com/TheNextGenerationShortFilmFestival. I lavori pervenuti saranno giudicati nella preselezione dalla direzione artistica del festival; dopodichè, i finalisti saranno poi valutati da una giuria tecnica di esperti in campo cinematografico, e dalla direzione della Fondazione Battista. È inoltre previsto un montepremi di cinquemila euro (totale) per 4 categorie in gara. Infine, le opere vincitrici saranno decretate e proiettate nella serata finale del festival, nel capoluogo pugliese.