Il MEI di Faenza presenta la rassegna di cinema musicale indipendente NOTEinVIDEO

boborondelli

Il Mei – Meeting degli Indipendenti 2010, dal 26 al 28 novembre a Faenza, il primo festival in Italia della produzione musicale, video-cinematografica, letteraria e culturale indipendente, la più importante manifestazione di musica indie live in Italia e una delle principali vetrine della nuova scena musicale italiana (www.meiweb.it), ospiterà il ricco programma della Rassegna NOTEinVIDEO, dedicata alla produzione cinematografica indipendente in Italia.

Sede della rassegna NOTEinVIDEO è l’Istituto Superiore per le Industrie Artistiche (ISIA) di Faenza, situato al centro della città a Palazzo Mazzolani in corso Mazzini 93 di fronte al Palazzo delle Esposizioni, una delle principali location del MEI.

Testimonial d’eccezione: il cantautore livornese Bobo Rondelli, reduce dal successo del suo ultimo album Per Amor Del Cielo, arrivato tra i 5 finalisti del Premio Tenco come Miglior Album dell’Anno, mentre a maggio è uscito il film L’Uomo Che Aveva Picchiato La Testa, per la regia di Paolo Virzì proprio su Bobo Rondelli, sulla sua vita e su Livorno. Geniale ed eclettico artista, Bobo Rondelli è il Testimonial della rassegna NOTEinVIDEO, durante la quale sarà proiettato appunto il film L’Uomo Che Aveva Picchiato La Testa.

Di seguito il programma:

ANTEPRIMA NOTEinVIDEO

Venerdì 26 novembre, ore 21.00 – Palazzo Mazzolani (ingresso gratuito)

Proiezione di due documentari:

Dove non si va andremo. Collettivo Angelo Mai di Simone Bucri, Lorenzo Iervolino, Diego Pirillo e Filippo Silvestris.
Roma, autunno 2004. Un ampio convitto gesuita, abbandonato da anni, viene occupato da circa venticinque famiglie in emergenza abitativa. Oltre a loro, un piccolo gruppo di artisti inizia ad animare questo luogo e nasce l’Angelo Mai occupato, laboratorio aperto delle arti e delle culture e in cui il collettivo dei musicisti che lo frequentano vi registreranno un disco congenitamente contrario a tutti i meccanismi del mercato musicale.

Beat Parade di Corrado e Luigi Rizza.
Un viaggio nell’Italia degli anni Sessanta attraversata dall’onda beat e di rivolta, realizzato con immagini inedite dell’Istituto Luce, e raccontato da Renzo Arbore che celebra con i suoi racconti i principali protagonisti di quel periodo.

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA MUSICALE “NOTEinVIDEO”

Sabato 27 novembre, ore 14.30 – Palazzo Mazzolani (ingresso gratuito)

Proiezione di film, documentari e lungometraggi legati al tema dell musica e dell’impegno sociale, con la presenza in sala di ospiti, autori e protagonisti:

Ore 14.30 – Il canto della lupa di Ettore Santoro
La Città di Roma, presa come esempio del vivere urbano moderno, viene raccontata attraverso le sue evoluzioni architettoniche ed i generi musicali e, dai suoi figli…Romolo e Remo sono gruppi come Controcorente, Ardecore, Colle der Fomento, Daniele Silvestri e tanti altri.

Ore 15.00 – Vanguard: periferie in fiamme a cura di Current Tv
Documentario che racconta la rabbia e le speranze degli esclusi: dai baby gangster dei sobborghi londinesi, ai ballerini hip hop delle banlieues di Parigi fino al rap duro di strada di Napoli.

Ore 16.00 – My main man di Germano Maccioni
Documentario sull’epoca d’oro del Festival Internazionale del Jazz di Bologna, tra il 1958 e il 1975, quando la città poteva a buon diritto proclamarsi una delle grandi capitali del jazz europeo.

Ore 17.30 – L’uomo che aveva picchiato la testa di Paolo Virzì
Un appassionato omaggio all’artista livornese Bobo Rondelli, con interviste a vari amici e colleghi, leader negli anni 90 degli Ottavo Padiglione, insieme ai quali ha toccato il successo nel 1993 con il brano che dà il titolo al documentario.

Ore 19.00 – Alma Story di Gerardo Lamattina
Docu-film con soggetto originale, che vede la partecipazione di Moni Ovadia attore, scrittore, musicista, protagonista e interprete del cine-racconto che tratta e racconta il paese di Viggiano in Basilicata.

Ore 20.00 – Basilicata coast to coast di Rocco Papaleo
Una commedia musicale di Rocco Papaleo, che racconta il viaggio di una band di giovani musicisti per partecipare ad un Festival di teatro-canzone.

Ore 22.00 – Focaccia Blues di Nico Cirasola
Un film girato in Puglia e in America per raccontare la vera storia di una piccola focacceria altamurana riuscita a sconfiggere un grande Fast Food.

Ore 23.30 – La resistenza nascosta di Francesca Rolandi e Andrea Paco Mariani
Documentario che racconta la vivace scena musicale di Sarajevo, attraverso le voci dei suoi protagonisti, brani musicali e alcuni filmati d’epoca.

NOTEinVIDEO si svolge all’interno del FESTIVAL DELLE VIDEOPRODUZIONI INDIPENDENTI ITALIANE, che si concluderà domenica 28 al MEI con il PIVI – Premio Italiano Videoclip Indipendente alle ore 14. 30 in sala convegni alla Fiera di Faenza.

Per informazioni:
MEI – Meeting degli Indipendenti



Condividi