Nasce la prima agenzia italiana di Festival Strategy & Marketing Consulting

Nasce la prima agenzia italiana di Festival Strategy e Marketing Consulting

Quando il consiglio giusto diventa un’opportunità

Il nuovo progetto targato Lo Scrittoio:
consulenza a tutto tondo per il cinema indipendente del futuro attiva dal 9 marzo

Nasce il servizio Festival Strategy & Marketing Consulting, ideato da Lo Scrittoio insieme a Fabrizio Grosoli, produttore e distributore cinematografico, critico, giornalista, direttore di festival. Da un lato una società di promozione e distribuzione da sempre attenta al cinema d’autore e indipendente di qualità, che al suo interno vanta una equipe di esperti nella scrittura, valutazione, nella promozione e nella distribuzione, dall’altra un professionista che conosce nel dettaglio la filiera e segue l’incessante mutamento del settore audiovisivo.

Ogni anno in Italia si producono centinaia di film, solo nel 2018 sono stati censiti oltre 600 titoli di finzione e quasi 900 documentari – ha spiegato Fabrizio Grosoli – Purtroppo solo una minima parte di essi riesce ad arrivare nelle sale, trova un distributore, riesce ad avere visibilità attraverso l’anteprima a un festival. Siamo convinti quindi che una delle questioni prioritarie per chi fa cinema oggi sia di dotarsi di una strategia per far vivere il proprio lavoro una volta conclusa la fase di realizzazione artistica e produttiva. In un momento storico molto complesso è necessario che gli operatori del settore si muovano con sempre maggiore creatività e consapevolezza. La nostra iniziativa si muove per intervenire in quella direzione. Il gruppo di professionisti che si raccoglie intorno a una realtà dinamica e innovativa come quella rappresentata da Lo Scrittoio intende fornire una consulenza a tutto campo al mondo dei filmmaker e dei produttori indipendenti. Vogliamo essere la prima Agenzia di Festival Strategy e Marketing Consulting dedicata sia al cinema di fiction che al documentario.

Il ruolo del Festival Strategy & Marketing Consultant è ormai affermato a livello internazionale, ma in Italia stenta ancora ad essere riconosciuto come elemento determinate per la creazione, la riuscita ed il lancio dell’opera audiovisiva. L’obiettivo fondamentale di questo nuovo progetto è quello di creare un collegamento tra il mondo della produzione e quella della circuitazione, intervenendo con azioni mirate nelle diverse fasi e con differenti modalità, al fine di pianificare al meglio la strategia di diffusione del film.

Molto spesso e a più livelli ci siamo trovati – spiega Cinzia Masòtina de Lo Scrittoio – ad essere purtroppo solo dei “confidenti” degli autori o dei produttori italiani che si sono rivolti a noi, e troppo spesso siamo stati chiamati a sostenere opere che, se avessero avuto l’adeguata consulenza e confronto con professionisti nel giusto momento, avrebbero avuto destini o per lo meno opportunità diverse e maggiori. Il mondo meraviglioso e coraggioso del cinema indipendente e dell’audiovisivo sperimentale soffrono maggiormente di queste mancanze, a differenza di quanto accade in Europa e nel mondo. Probabilmente perché si è ingenerata la convinzione che tali consulenze non servano o che abbiano costi tali da essere esclusi a priori da certe fasce produttive. Anche per questo abbiamo studiato possibilità e servizi ad hoc, che tengano conto di parametri non esclusivamente standard.

I servizi offerti spaziano infatti dalla fase di sviluppo e di pre produzione fino a quella di post produzione. Tra questi sono inclusi la valutazione delle potenzialità di diffusione del film già in fase di progettazione e realizzazione; la pianificazione delle modalità di iscrizione a festival e mercati; fino all’elaborazione di un piano strategico di promozione e comunicazione dell’opera.

Ogni progetto ed in ogni sua fase sarà valutato ad hoc. Per richiedere una valutazione, un servizio in particolare ed un preventivo di massima si dovrà semplicemente compilare un form – scaricabile dal sito www.scrittoio.net nella sezione dedicata – e inviarlo alla mail strategy@scrittoio.net che permetta di avere le informazioni necessarie sul progetto, sulla fase di sviluppo o stato dell’arte, orientando così l’offerta dei servizi e la consulenza.

Utlima modifica: 3 Marzo, 2020



Condividi