fbpx
Connect with us

NEWS

L’isola di Medea, il documentario che racconta “l’amore” tra Pier Paolo Pasolini e Maria Callas

L’isola di Medea, il documentario scritto e diretto da Sergio Naitza, esce di nuovo, arricchito con l’intervista inedita al Premio Oscar Dante Ferretti. È il racconto di un amore obliquo, imprevedibile perché impossibile, eppure tangibile nell'interazione che per quasi due anni dalle riprese di Medea raccolse Maria Callas e Pier Paolo Pasolini

Pubblicato

il

Nelle sale italiane debuttava il 28 Dicembre 1969 il film Medea di Pier Paolo Pasolini, girato fra la laguna di Grado e di Marano, Anzio e la Cappadocia. Su quel set si conobbero lo scrittore-regista più scomodo e provocatorio del momento e la cantante lirica più acclamata del mondo: Pier Paolo Pasolini e Maria Callas. Cinquant’anni dopo riemerge, attraverso i ricordi e gli aneddoti degli amici più cari e di chi partecipò a quel set, il racconto di un amore obliquo: imprevedibile perché impossibile, eppure tangibile nell’interazione che per quasi due anni dalle riprese di Medea raccolse in un unico abbraccio Maria Callas e Pier Paolo Pasolini.

L’isola di Medea, il documentario scritto e diretto da Sergio Naitza, intreccia le voci dei protagonisti del film facendo rivivere quei momenti. Un evento realizzato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia propone ora in anteprima a Gorizia la riedizione del documentario, arricchito con l’intervista inedita al Premio Oscar Dante Ferretti, che proprio con Medea esordiva firmando la sua prima scenografia. Tanti i ricordi che Ferretti consegna al film. “Pasolini – rammenta – mi ha aiutato a maturare nel lavoro, mi ha dato fiducia chiamandomi per Medea, uno dei ricordi più belli della mia vita“.

Appuntamento Lunedì 9 dicembre, sugli schermi del Kinemax, per una duplice proposta, incontro e proiezione, realizzata in collaborazione con l’Associazione Europa Cultura e con l’Associazione Palazzo del Cinema – Hisa filma e Trasmedia Srl. Alle 18.30 è innanzitutto in programma il talk che vedrà protagonisti Ninetto Davoli, Giuseppe Gentile, Nadia Stancioff, Alessandra Zigaina, Davide Toffolo e Sergio Naitza. Condurrà il dialogo la giornalista Arianna Boria. Preceduta da un vin d’honneur a cura di Borgo San Daniele e Fattoria Zoff, alle 20.15 prenderà inizio la proiezione del film, di cui per l’occasione esce il dvd.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.

Commenta