“La Maschera” alla Casa del Cinema di Roma il 9 novembre 2019

Il cortometraggio degli studenti dell'Istituto Leon Battista Alberti. Un evento di NETFORPP EUROPA

L’Associazione Culturale NETFORPP EUROPA (Network Europeo per la Psichiatria Psicodinamica), organizza presso la Casa del Cinema di Roma l’evento “LA MASCHERA. Mattinata di studio sul linguaggio audiovisivo”, sostenuto dal Piano Nazionale Cinema per la Scuola del MiBACT e del MIUR. L’evento si inserisce nell’ambito del Progetto “Mai più”, che è nato nel 2017 per sensibilizzare le giovani generazioni sul tema delle persecuzioni dei malati psichici durante il nazionalsocialismo.

L’incontro (riservato alle scuole, con accesso su invito), che si terrà dalle 9:30 alle 13:30 di venerdì 8 novembre, ha come obiettivo principale quello di portare gli studenti a fare una riflessione su come il linguaggio audiovisivo si presti bene a rappresentare contenuti di grande rilevanza collettiva, come quelli che sono al centro del Progetto “Mai Più”: i concetti Umanità e Disumanità. Protagonisti della giornata saranno gli studenti dell’Istituto Leon Battista Alberti di Roma, che sono stati coinvolti nel laboratorio scolastico 2018/19 e hanno realizzato, per rappresentare questi temi, il cortometraggio intitolato La Maschera, grazie all’affiancamento di filmmaker come Arianna Rossini, Alessandra Valente e Giulia Tata.

Successivamente sarà proiettato un lungometraggio a tema, la commedia Pleasantville di Gary Ross (1998). Durante l’incontro interverranno, oltre ai giovani autori, Annelore Homberg (Presidente di Netforpp Europa), Alessia Mazzenga (giornalista cinematografica e docente), Alessandra Valente e Arianna Rossini (responsabili laboratorio 2018/19) e Daniela Ceselli (sceneggiatrice e critica cinematografica).

Utlima modifica: 6 Novembre, 2019



Condividi