Longinus, la prima serie televisiva creata dal maestro del brivido Dario Argento

Argento accompagnerà i telespettatori, episodio dopo episodio, nel suo immaginario oscuro e terrificante. In un thriller sospeso tra il reale e il soprannaturale

Dario Argento si dà per la prima volta al mondo delle serie TV con Longinus. Il maestro del brivido, regista e autore visionario del genere horror che nel corso degli anni ha tolto il sonno a varie generazioni, approda nel mondo delle serie televisiva per la prima volta, regalando una nuova, indimenticabile esperienza a tutti gli appassionati del genere.

Argento accompagnerà i telespettatori, episodio dopo episodio, nel suo immaginario oscuro e terrificante. In un thriller sospeso tra il reale e il soprannaturale, si susseguiranno misteriosi omicidi, suspence e disvelamenti, elementi esoterici e antichi enigmi, tra le Alpi francesi di Grenoble e la Siena del palio.

Longinus, con le sue ambientazioni, i suoi riferimenti simbolici, i suoi personaggi in bilico fra il bene e il male si preannuncia come una serie d’autore internazionale. Il regista del brivido non è nuovo alle serie TV: nel 1987, infatti, ha diretto Gli incubi di Dario Argento, una miniserie creata per Giallo, un programma di Rai 1 condotto da Enzo Tortora.

Questa serie, che nasce da una co-produzione di Publispei di Verdiana Bixio e di BIM Produzione, società del gruppo Wild Bunch, in associazione con Riccardo Russo e presieduta da Antonio Medici, non è ancora chiaro come verrà distribuita, anche se non è da escludere un suo arrivo su qualche piattaforma digitale come Amazon Prime Video o Netflix.

Utlima modifica: 16 Ottobre, 2019



Condividi