Il logo disegnato da Paolo Virzì per dare inizio alle celebrazione del centenario della nascita di Federico Fellini

Nel 2020 ricorreranno i 100 anni dalla nascita del grande cineasta riminese e, su input della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Rimini, i soggetti firmatari hanno condiviso la necessità di collaborare al fine di coordinare un programma qualificato di iniziative per la conoscenza e la divulgazione dell’opera di Federico Fellini

Alla presenza dei referenti istituzionali dei soggetti coinvolti, in occasione della Mostra del Cinema di Venezia, il 2 settembre presso l’Italian Pavilion nell’Hotel Excelsior, è stato presentato il Comitato che ha il compito di coordinare le iniziative per le celebrazioni del Centenario della nascita del grande maestro Federico Fellini.

Il Comitato è costituito da:
Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Direzione Generale per il Cinema e l’Audiovisivo, Regione Emilia-Romagna; Comune di Rimini, MAECI, Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese, Fondazione Cineteca di Bologna, Istituto Luce-Cinecittà, Cineteca Nazionale-Centro Sperimentale di Cinematografia, Fondazione Maria Adriana Prolo / Museo Nazionale del Cinema di Torino.

Nel 2020 ricorreranno i 100 anni dalla nascita del grande cineasta riminese e, su input della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Rimini, i soggetti firmatari hanno condiviso la necessità di collaborare al fine di coordinare un programma qualificato di iniziative per la conoscenza e la divulgazione dell’opera di Federico Fellini, anche allo scopo di assicurare la massima diffusione e promozione degli eventi previsti.

Durante l’incontro è stato presentato alla stampa e ai presenti il logo del Centenario, elaborato sulla base di un disegno originale del regista Paolo Virzì, che riprende una delle foto più celebri di Fellini scattata sul set di 8 ½ da Tazio Secchiaroli.

Sono stati inoltre illustrati i contenuti del Protocollo e le prime attività già messe in campo dal Comitato e dai suoi componenti.

Utlima modifica: 5 Settembre, 2019



Condividi