Pasolini e le donne: oltre 90 fotografie originali esposte al Museo Piermaria Rossi di Berceto (Parma)

OLTRE 90 FOTOGRAFIE ORIGINALI, ESPOSTE AL MUSEO PIERMARIA ROSSI DI BERCETO, RACCONTANO I LEGAMI PIÙ PROFONDI DEL GRANDE POETA, SCRITTORE E REGISTA

 

Sarà in mostra fino al 15 Settembre 2019 Pasolini e le donne a cura di Giuseppe Garrera e Sebastiano Triulzi: una raccolta di oltre 90 scatti originali, alcuni di essi provenienti dalla collezione privata di Giuseppe Garrera, esposti negli spazi del Museo Piermaria Rossi di Berceto (Parma), assieme a manoscritti e documenti.

Un corpus che ricostruisce da varie angolature le vicende biografiche del regista, poeta e scrittore con alcune figure chiave che hanno influenzato la sua opera. Donne ribelli, oppositrici del patriarcato, protagoniste del mondo della cultura e della letteratura del tempo, tra cui la madre Susanna, Giovanna Bemporad, Silvana Mauri, Elsa Morante, Laura Betti, Anna Magnani, Silvana Mangano, Maria Callas, Amelia Rosselli, Anna Maria Ortese, Elsa De’ Giorgi e Oriana Fallaci.

La mostra indaga il rapporto tra Pier Paolo Pasolini e le donne, cioè cosa significa vivere e celebrare la diversità, e quella condizione di inadeguatezza nei confronti dei poteri e dei soprusi”, spiegano gli organizzatori, “le donne hanno insegnato a Pasolini un modello di comportamento poetico e civile, l’importanza di non accettare compromessi, di restare fedeli a se stessi”.

Pasolini e le donne
A cura di Giuseppe Garrera e Sebastiano Triulzi
Fino al 15 Settembre 2019
Museo Piermaria Rossi
Strada Romea, 5
43042 Berceto (PR)
+39 393 6710042
segreteria@museopiermariarossi.it
www.museopiermariarossi.it

Utlima modifica: 9 agosto, 2019



Condividi