fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

“Il Cattivo Tenente” al Lucca Film Festival: arriva Abel Ferrara

Il regista, attore, sceneggiatore e musicista americano Abel Ferrara arriva a Lucca, giovedì 7 ottobre alle ore 21 presso il cinema Centrale, per la quarta giornata del Lucca Film Festival che lo omaggia con una retrospettiva dei suoi film più significativi.

Publicato

il

ABEL FERRARA

Il regista, attore, sceneggiatore e musicista americano Abel Ferrara arriva a Lucca, giovedì 7 ottobre alle ore 21 presso il cinema Centrale, per la quarta giornata del Lucca Film Festival che lo omaggia con una retrospettiva dei suoi film più significativi.

Il regista incontrerà il pubblico prima della proiezione de Il cattivo tenente (1992), il film cult proiettato in pellicola che vede la magistrale interpretazione di Harvey Keitel (nella parte del tenente corrotto) ambientato nei bassifondi della città di New York sporca e rovinata dalla droga, spaccio e prostituzione.

Un regista cult” – spiegano gli organizzatori del Festival – “per intere generazioni. La massima espressione del cinema indipendente targato New York. Violenza, religione, redenzione, peccato e tradimento queste le linee guida delle sue opere ma anche temi variegati come famiglia, tossicodipendenza, sesso e autodistruzione. Film come “Il Cattivo Tenente”, “China Girl” e “Mulberry Street” sono entrati di diritto nella storia del cinema, insieme ai suoi protagonisti interpretati da sublimi e inarrivabili Harvey Keitel, Christopher Walken e Chris Penn. Immagini impresse indelebilmente nella memoria di ogni cinefilo, compresa la nostra, fanno di Abel Ferrara l’ospite d’onore al Lucca Film Festival 2010“.

A dare inizio alla quarta giornata del Lucca Film Festival (presso il Cinema Centrale) sarà la seconda parte della selezione del concorso internazionale di cortometraggi (a partire dalle ore 15), provenienti dalla Spagna, Tailandia, Italia, Grecia, Russia e Corea.

Alle ore 17 è la volta di China Girl diretto da Abel Ferrara nel 1987 in una New York dove i quartieri di Chinatown e Little Italy si sono dichiarati guerra. E’ la rivisitazione, in chiave noir, della storia di Romeo e Giulietta impersonati da un pizzaiolo italiano (Richard Panebianco) e dalla sorella di un boss della mafia cinese (Sari Chang).

Alle 18:45 omaggio a Franco Brocani (già aiuto regista di Pasolini), con la le proiezione dei suoi cortometraggi in anteprima nazionale, restaurati dalla cineteca di Bologna per la Corona Cinematografica (1967 – 1894).

Dopo l’incontro con Abel Ferrara (ore 21) e la proiezione de Il cattivo tenente, chiude la serata (alle 23.30) la proiezione di una breve selezione di Cinematon di Gerard Courant, il film più lungo della storia del cinema (153 ore) proiettato in questi giorni (in versione integrale) al museo L.u.c.c.a fino all’8 ottobre alla presenza del regista.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.