Stasera in tv su Rai 4 alle 22,50 Lo sciacallo – Nightcrawler, l’opera prima di Dan Gilroy con Jake Gyllenhaal

Dan Gilroy, al suo esordio, mette in scena il trionfo della contemporaneità mediatica. Nightcrawler non è solo un ottimo thriller ma anche, e soprattutto, un'interessante riflessione sulla quotidiana e incessante proliferazione delle immagini, laddove ne individua il punto di saturazione e cortocircuito

  • Anno: 2014
  • Durata: 117'
  • Distribuzione: Notorious Pictures
  • Genere: Thriller
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Dan Gilroy

Stasera in tv su Rai 4 alle 22,50 Lo sciacallo – Nightcrawler, un film del 2014 scritto e diretto da Dan Gilroy, al suo debutto come regista, con protagonista Jake Gyllenhaal. Il film è stato acclamato dalla critica e dal pubblico, in particolare per l’interpretazione del protagonista (Jake Gyllenhaal), e ha fatto guadagnare a Gilroy una nomination ai Premi Oscar del 2015 per la miglior sceneggiatura originale. Lo sciacallo – Nightcrawler ha ottenuto, inoltre, una candidatura ai Golden Globes e quattro candidature ai BAFTA. Il film è stato presentato in anteprima mondiale al Toronto International Film Festival l’11 Settembre 2014. Per interpretare il suo ruolo, Jake Gyllenhaal ha dovuto perdere circa 10 kg, mentre in una scena in cui parla a se stesso allo specchio, per poi sferrare un pugno, si è tagliato veramente e ha avuto bisogno di parecchi punti di sutura alla mano. Completano il cast Rene Russo, Bill Paxton, Riz Ahmed, Anne McDaniels, Jamie McShane.

Sinossi
Nella Los Angeles contemporanea, regno di criminalità, incidenti, incendi e omicidi, il giovane Lou Bloom è alla disperata ricerca di lavoro quando scopre il giornalismo free lance. Insieme alle diverse troupe che riprendono reati e crimini, Lou si fa i muscoli in un mondo in cui ogni suono di sirena equivale a un possibile colpo di fortuna e ogni vittima è convertibile in denaro. Aiutato da Nina, una veterana delle news locali, Lou ottiene il successo ma la sua ricerca incessante di filmati lo renderà protagonista di una propria storia da raccontare.

La recensione di Taxi Drivers (Libero Bentivoglio)

Il mio motto è: se vuoi vincere la lotteria, guadagnati i soldi per il biglietto”: questo il modus vivendi del protagonista de Lo sciacallo – Nightcrawler di Dan Gilroy (sceneggiatore di The Bourne Legacy) che segna il suo debutto alla regia. Il film segue la scia del fenomeno del citizen journalism, i grandi mezzi di comunicazione ufficiali attingono ai video e materiali di utenti privati per i loro servizi di informazione di massa.

Lou Bloom(Jake Gyllenhaal) non riesce a trovare lavoro; un giorno assiste per caso a un incidente stradale e ha un’illuminazione: si procura una videocamera e da quel momento passa le notti correndo sui luoghi delle emergenze per riprendere le scene più cruente e vendere il materiale ai network televisivi. La sua scalata al successo lo rende sempre più spietato finché, pur di mettere a segno uno scoop sensazionale, arriva a interferire pericolosamente con l’arresto di due assassini. Questi giornalisti freelance, conosciuti come “gli sciacalli”, vanno a caccia di incidenti, incendi, omicidi nei vasti meandri di Los Angeles nella speranza di vendere le riprese alle tv locali.

La città degli angeli ha un ruolo centrale in Lo sciacallo; Gilroy, che vive a Los Angeles da 20 anni, voleva opporsi all’immagine stereotipata della città come deserto di autostrade, dando allo spettatore un susseguirsi immediato e frenetico di scenari urbano-apocalittici. Per il regista la sottocultura notturna del cacciatore reietto di notizie è il mondo perfetto dove gettare il protagonista, incarnazione di una giovane generazione alienata in un futuro in cui gli stage e il salario minimo hanno rimpiazzato la promessa di un lavoro a tempo pieno e di una carriera.

Lo sciacallo è un film ben confezionato, la sceneggiatura spiccatamente nuova e originale segna un aspetto di estrema attualità che fa parte della vita di tutti i giorni. La regia non smette mai di mostrarci il grande decoupage di reportage che attraversa il film tra corse spietate in macchina e video spietatamente cruenti e reali.

GUARDA IL TRAILER >>

Utlima modifica: 28 Aprile, 2019



Condividi