Iniziate le riprese di Dune, l’attesissimo nuovo adattamento di Denis Villeneuve, dopo il film di David Lynch

Il regista canadese ha assemblato un cast incredibile per il nuovo adattamento del celebre romanzo di Frank Herbert

Dopo un casting a dir poco infinito, sono ufficialmente iniziate le riprese di Dune, nuovo adattamento del celebre romanzo di Frank Herbert diretto da Denis Villeneuve (La donna che canta, Prisoners, Sicario, Arrival, Blade Runner 2049).

Il regista canadese ha assemblato un cast incredibile: Timothée Chalamet (Paul Atreides), Rebecca Ferguson (Lady Jessica), Dave Bautista (Glossu Rabban), Stellan Skarsgård (Barone Harkonnen), Charlotte Rampling (Reverenda Madre Mohiam), Oscar Isaac (Duca Leto Atreides), Zendaya (Chani), Javier Bardem (Stilgar), Josh Brolin (Gurney Halleck) e Jason Momoa (Duncan Idaho).

Il film, che approderà nelle sale americane il 20 novembre 2020, adatterà solo la prima metà del romanzo di Herbert. La sceneggiatura è stata scritta da Denis Villeneuve in collaborazione con Eric Roth. Thomas Tull, Mary Parent e Cale Boyter saranno i produttori di Dune, mentre Brian Herbert, Byron Merritt e Kim Herbert svolgeranno la funzione di produttori esecutivi; Kevin J. Anderson sarà invece il consulente creativo.

David Lynch nel 1984 aveva realizzato una trasposizione cinematografica di Dune. Il film, che aveva suscitato una forte attesa per la popolarità dei libri di Herbert, alla sua uscita fu oggetto di pesanti critiche e ottenne un successo commerciale assai inferiore alle aspettative. Malgrado ciò, è divenuto un cult del cinema di fantascienza[10] e ha recuperato abbondanti guadagni nel mercato dell’home video. Costato circa 45 milioni di dollari, ne recuperò soltanto 31 negli Stati Uniti e riuscì all’incirca a recuperare il costo di produzione grazie agli incassi nel resto del mondo. In Europa, dove il film godette di maggior successo, rimase per numerose settimane in cima alle classifiche del botteghino.

Utlima modifica: 21 marzo, 2019



Condividi