Il lercio

Il lercio

La cupidigia è un fattore ereditario. Roberto Rossi, nato in una famiglia di avari senza cuore, vive fin da piccolo la sua esistenza con l’unico interesse di risparmiare. Ormai adulto, e unico proprietario dell’enorme patrimonio di famiglia gelosamente custodito in banca, Roberto non è più un essere umano. Mortifica il suo corpo privandolo di cibo, di liquidi e d’igiene. L’acqua piovana è diventata la sua doccia e la sua unica possibilità d’idratazione, i resti raccolti dalla spazzatura sono la sua principale fonte di cibo. La vita stessa ha ormai perso definitivamente valore per il ragazzo, che si dimostra capace di lasciar morire il suo miglior amico, pur di non intaccare il sacro gruzzolo di famiglia. Girato da Lucas Pavetto nel 2009, Il lercio brilla di riuscite atmosfere da commedia nera, create anche grazie alla prestanza attoriale del protagonista, Gianluca Vannucci.

Luca Ruocco

Utlima modifica: 27 Agosto, 2010



Condividi