Da oggi sono disponibili le copie autografate da Valentina Nappi di ISVN di Monica Stambini

DA OGGI IN ESCLUSIVA SU CGENTERTAINMENT.IT

LE COPIE AUTOGRAFATE DEL DVD DI

ISVN – IO SONO VALENTINA NAPPI

e

QUEEN KONG

di Monica Stambrini

In release nazionale dal 4 dicembre

 

Da oggi, 16 novembre, è possibile pre-acquistare in esclusiva sul sito cgentertainment.it l’edizione speciale del Dvd che raccoglie i film di Monica Stambrini ISVN e Queen Kong e contenente una card da collezione con l’autografo dell’attrice protagonista dei due progetti, l’icona del cinema hard, Valentina Nappi. Le copie autografate saranno disponibili fino ad esaurimento scorte solo a questo link: www.cgentertainment.it/film-dvd/io-sono-valentina-nappi-isvn/f21926/ 

Dal 4 dicembre il Dvd sarà disponibile in edizione standard in tutta Italia distribuito nei migliori negozi e negli store online da CG Entertainment e conterrà il film ISVN – Io sono Valentina Nappi e il pluripremiato cortometraggio Queen Kong; tra i contenuti speciali l’intervista esclusiva di Cristina Piccino a Valentina Nappi e Monica Stambrini “Il desiderio è tale se non è appagato”, il Backstage di “Queen Kong” e i trailer.

Queen Kong e ISVN rappresentano i primi passi di un progetto che mira a estendere, raffinare e potenziare il linguaggio pornografico; riportare il porno nelle sale cinematografiche; invadere col porno gli ambienti della cinematografia d’essai e della cultura d’avanguardia; contribuire alla dissoluzione dei generi e all’introduzione sempre più massiccia di elementi pornografici nel cinema.” Valentina Nappi

Con QUEEN KONG è nato nel 2016 il sodalizio tra la regista Monica Stambrini e Valentina Nappi. Il corto, realizzato all’interno del progetto Le ragazze del porno (gruppo di registe italiane che esplorano la sessualità nei film) è stato autoprodotto con il sostegno di vari artisti e con una campagna di crowdfunding; ha ottenuto importanti riconoscimenti tra cui il premio per la Miglior Regia di un Corto Narrativo al Queens World Film Festival di New York, miglior corto al Subversive Cinema Society di Los Angeles e al Cinekink di New York, ha inoltre partecipato come evento speciale alla 52° Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro. 

Appartati dietro ad un albero di un parco, un uomo ed una donna fanno sesso. Quando lui non riesce ad avere un’erezione lei, delusa, lo lascia nel parco e sparisce nel bosco. Svogliatamente lui la insegue, ma al suo posto trova Queen Kong che non ha nessuna intenzione di lasciarlo andar via finché non avrà finito con lui.

Un film di Monica Stambrini con Valentina Nappi, Luca Lionello, Janina Rudenska (2016)

“Quando ho visto Queen Kong per la prima volta sono quasi svenuto, così ho dovuto rivederlo più volte” Bernardo Bertolucci

“Un film molestissimo” James Franco

Nel 2018 approda nelle sale italiane ISVN – Io sono Valentina Nappi nuova collaborazione tra l’attrice e Monica Stambrini. Presentato all’ultima edizione del Viva Erotica di Helsinki, al Fish&Chips Film FestivalHacker Porn Film Festival, al Secs Fest e al Porn Film Festival di Berlino, ISVN segue Valentina nel corso di una notte apparentemente come tante. Il film si avvale delle musiche di Bello Figo, Luci della Centrale Elettrica e Heroin in Tahiti.

Sulla via del ritorno da Los Angeles, Valentina si ferma a Roma per la notte e dorme a casa di un amico artista. Valentina curiosa un po’ in giro in attesa di un amico. Quando finalmente Lorenzo arriva, parlano di cibo e sesso. Poi si spogliano e fanno l’amore, ridono, si baciano. si sono mancati, hanno 20 anni, fanno l’amore a lungo fino ad addormentarsi.

Un film di Monica Stambrini con Lorenzo Branca, Valentina Nappi, Corrado Sassi (2018)

Il sesso può essere narrativo? Può farsi racconto? Chi è Valentina Nappi veramente, al di là delle nostre fantasie e/o pregiudizi nei suoi confronti? Tutti lo vorremmo sapere, tutti possiamo scrutarla e entrare in lei quando vogliamo, in ogni luogo virtuale e in ogni sua parte di corpo, ma riusciremo mai veramente a coglierne “l’intimo”?Molto spesso nel porno il sesso non è intimo, in ISVN invece sì.” Monica Stambrini



Condividi