fbpx
Connect with us

DIRETTE EVENTI & FESTIVALS

Festa del Cinema di Roma: 7 sconosciuti a El Royale apre la kermesse capitolina

La tredicesima edizione della Festa inizia con il nuovo film di Drew Goddard, 7 Sconosciuti a El Royale, con Jeff Bridges, Dakota Johnson, Jon Hamm, Nick Offerman e Chris Hemsworth. Nei prossimi giorni sarà il turno di Halloween, il nuovo attesissimo sequel di David Gordon Green; Fahrenheit 11/9, l'irriverente documentario di Machael Moore sull'America di Trump e Barry Jenkins, che presenta a Roma la sua nuova pellicola: If Beale Street Could Talk

Publicato

il

Dal 18 al 28 ottobre saranno protagoniste della nuova edizione della Festa del Cinema di Roma numerose e attesissime anteprime internazionali.

Si comincia nel fine settimana con Halloween, sequel che vede tornare sugli schermi Laurie Strode, ancora profondamente traumatizzata da Michael Myers, lo psicopatico omicida che la ossessiona da quando, 40 anni prima, era sfuggita al massacro da lui compiuto durante la notte di Halloween. Non ha mai smesso di prepararsi meticolosamente al giorno in cui Michael potrebbe tornare: questa ossessione l’ha portata ad allontanarsi dalla sua famiglia, e in particolare dalla figlia, la cui infanzia è stata segnata dai paranoici rituali di preparazione imposti dalla madre, e che ora vuole proteggere sua figlia dagli inquietanti comportamenti di Laurie. Ma quando, la notte prima di Halloween, un trasferimento di Michael fallisce, le più terribili paure di Laurie si rivelano giustificate e l’orrore torna a manifestarsi.

The House with a Clock in Its Walls, di Eli Roth con Jack Black Cate Blanchett, racconta l’avventura magica e misteriosa di un ragazzino di dieci anni, Lewis Barnavelt, che si trasferisce a vivere nella casa vecchia e scricchiolante dell’eccentrico zio Jonathan. In questa strana dimora si nasconde un mondo segreto ricco di magie, misteri, streghe e stregoni che si rivelerà quando Lewis scoprirà che suo zio e la sua migliore amica Mrs Zimmerman sono due potenti maghi.

 Festa del Cinema di Roma

Si continua poi con un omaggio a Robert Redford che in selezione ufficiale presenta anche il suo annunciato ultimo film come attore: The Old Man and The Gundiretto da David Lowery con Casey Affleck e Danny Glover; Fahrenheit 11/9 di Michael Moore, un provocatorio e sarcastico documentario sull’America di Trump; la nuova serie di Park Chan-wook, The Little Drummer Girl, tratta dall’omonima spy-story di John Le Carré If Baele Street Could Talk che segna il ritorno alla Festa del Cinema del regista Barry Jenkins, dopo l’anteprima di Moonlight con cui vinse il Premio Oscar nel 2017.

Tra le serie in anteprima spunta anche l’ultima fatica di Charles Ferguson, Watergateche per la prima volta racconta tutta la verità sullo scandalo, dai primi preoccupanti segnali emersi nel corso della presidenza di Richard Nixon, fino alle dimissioni dello stesso Nixon e oltre. Nonostante siano stati scritti molti libri e realizzati molti documentari sull’argomento, stranamente la storia del Watergate non è mai stata riportata nella sua vera interezza.

Nella giornata di venerdì Cate Blanchett sarà anche protagonista di un incontro aperto al pubblico, ma tra gli Incontri Ravvicinati più attesi c’è l’appuntamento con Martin Scorsese: il grande cineasta americano ritirerà il Premio alla Carriera da Paolo Tavani e racconterà al pubblico il cinema italiano attraverso 9 film nostrani scelti da lui per questa occasione.

Registrati per ricevere la nostra Newsletter con tutti gli aggiornamenti dall'industria del cinema e dell'audiovisivo.