Martin Garrix e Sean Paul in concerto nel Parco Archeologico Selinunte: 11 e 12 agosto

Martin Garrix e Sean Paul

al Parco Archeologico di Selinunte

 Il 10 agosto ingresso gratuito per la notte delle stelle con musica emergente e lancio di colori al tramonto per la rassegna “Wonders in Selinunte” nel sito più grande d’Europa. Grande musica l’11 e il 12 agosto: panel e workshop per giovani durante il giorno

Tre giorni di grande musica, divertimento e momenti di riflessione nel Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa per la rassegna“Wonders in Selinunte” a cura di Wonder Manage.

Si partirà venerdì 10 agosto alle ore 19 (ingresso gratuito) quando nel parco archeologico più grande d’Europa farà tappa l’Holi Dance Festival, il più grande festival dei colori per la notte stellata di San Lorenzo. Una giornata arricchita anche dalle esibizioni di giovani artisti locali selezionati attraverso dei contest.

Sabato 11 agosto l’attesissimo djset di Martin Garrix, il dj numero uno al Mondo, la più giovane superstar della musica elettronica, hitmaker, musicista, compositore e produttore che coinvolse già 15 mila persone in questa magnifica location nell’estate del 2017. Le prevendite early sono già sold out. Radio ufficiale: Radio 105.

Le attività prenderanno il via già nel daytime con panel e workshop a partire dalle ore 15 su tematiche care ai giovani inerenti il sud, il lavoro e le opportunità che offre il territorio. L’associazione di studenti fuori sede FuoridiME discuterà su “Sicilia: restare o andare via”.

Infine, Domenica 12 agosto toccherà alla voce vellutata di Sean Paul, re del pop latino, l’artista dancehall giamaicano più famoso del mondo che vanta un Grammy, un American Music Award e numerose collaborazioni con grandi star internazionali della musica.

«Il Parco Archeologico di Selinunte è ormai candidato a location di eventi di richiamo internazionale – ha dichiarato Enrico Caruso, Direttore del Parco Archeologico di Selinunte e Cave di Cusa – in grado di coniugare al meglio l’amore per le arti, la storia, l’archeologia. È il Parco Archeologico più grande d’Europa ed è la porta verso un altro continente quale l’Africa, è sul mare. È il luogo dove sono stati rinvenuti reperti unici in assoluto nella storia della Civiltà Antica ed è un sito in grado di unire popoli, usanze e costumi diversi».



Condividi