28 FCAAAL: tavola rotonda sulle sviluppo delle nuove tecnologie dei media in Africa

PROGRAMMA TAVOLA ROTONDA
Saluti
Alessandra Speciale
Co-direttrice artistica Festival del Cinema Africano,
d’Asia e America Latina
Matteo Stefanelli
Vice Presidente Fondazione Edu
Maria Grazia Mattei
Direttore Meet the Media Guru
Simona Menghini
Marketing Leader Lenovo Italy
Speakers
Bamidele Adetayo
Founder e CEO di Entertale, la prima African social internet TV
e piattaforma di contenuti on demand con sede a Lagos, Nigeria
Amadou Daffe
Co-founder e CEO di Gebeya IT Academy, il primo hub panafricano
per la formazione di giovani talenti ICT, con sede a Addis Abeba, Etiopia
Joana Choumali
Fotografa freelance, artista e social media influencer della Costa d’Avorio,
contributor di @everydayafrica
Modera
Martino Ghielmi
Fondatore di vadoinafrica.com, blog dedicato alle opportunità win-win
con l’Africa
Cocktail nel Foyer dello Spazio Oberdan
Film – Proiezione ore 21.00
Anteprima nazionale
Liyana
di Aaron e Amanda Kopp | Swaziland / Usa / Qatar, 2017, 77’

 

In occasione del 28° Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina, si terrà allo Spazio Oberdan di Milano alle ore 18 una tavola rotonda dal titolo: “WWW! What a Wonderful World. Come le nuove tecnologie stanno cambiando l’Africa”. Saranno protagonisti  tre case histories di successo in ambito ICT, formazione e nuovi media da Nigeria, Etiopia e Costa d’Avorio. L’edizione di quest’anno vede la collaborazione di Meet The Media Guru, che ha appena annunciato la nascita di MEET, il primo centro Internazionale per la Cultura Digitale.

L’evento è in collaborazione tra Associazione Centro Orientamento Educativo – COE e Fondazione Edu, entrambi impegnati da decenni a promuovere istruzione e cultura in Africa e con l’Africa che, dopo il successo nel 2017 della tavola rotonda “Africa continente del futuro. Università e nuova imprenditoria”, tornano a raccontare gli aspetti più interessanti e promettenti del continente  e lanciano il format  AfricaTalks, un appuntamento annuale  di approfondimento su un continente in trasformazione

Modera la tavola rotonda Martino Ghielmi, fondatore di vadoinafrica.com, blog dedicato alle opportunità win-win con l’Africa.

A Milano per la tavola rotonda “saranno presenti due dei protagonisti della disruption (rottura) digitale che sta attraversando l’Africa, il nigeriano Bamidele Adetayo, ed il senegalese Amadou Daffe, rispettivamente fondatori di Entertale e Gebeya, due realtà che stanno lasciando il segno nel panorama tecnologico africano.” – evidenzia Lorenzo Simoncelli, giornalista specialista del mondo africano – “La prima aspira a fare concorrenza a Netflix, offrendo per la prima volta in Africa, la possibilità di vedere in live streaming canali televisivi pan-africani in qualsiasi parte del mondo e di poterlo condividere con i propri amici. Il target di riferimento sono proprio i giovani africani a cui vengono offerti contenuti multipli, dalle news ai reality show, cercando di colmare il vuoto lasciato dai giganti del settore come Amazon Prime e Netflix. Nella Sheba Valley etiope, invece, Amadou Daffe, di ritorno dagli Stati Uniti, ha capito che l’Africa è dotata di un capitale umano straordinario in grado di sviluppare un’industria di software capace di concorrere con Asia ed America. Per farlo servono talenti qualificati da formare e mettere poi a disposizione del mercato internazionale. Da questo progetto è nata Gebeya, un’academy che mira a formare 5mila programmatori entro il 2021.”



Condividi