Giffoni 2010

Giffoni Film Festival 2010

Ricche sorprese, proiezioni ed ospiti internazionali nella 40ª edizione del Giffoni Film Festival, l’autorevole rassegna cinematografica per ragazzi ideata da Claudio Gubitosi ed in arrivo dal 18 al 31 luglio 2010. Il fil rouge del festival di quest’anno è l’amore, in tutte le sue espressioni: dall’amore filiale all’amore/amicizia, passando per le prime delusioni ed ossessioni giovanili. In programma 162 film (su oltre 1847 preselezionati), che saranno giudicati dai circa 3000 giovani provenienti da 43 paesi, con un’età compresa tra i 3 e i 23 anni.

Panique-au-village

Panico al Villaggio

«Il caos è di scena quando si tratta di Cowboy e Indiano, gli inquieti protagonisti di “Panique au Village”, la serie televisiva per ragazzi ideata nel 2002 dai belgi Stéphane Aubier e Vincent Patar».

FiuggiFamilyFestival 3

Terza edizione del “Fiuggi Family Festival”

Torna il Fiuggi Family Festival, la prima manifestazione dedicata al meglio della produzione cinematografica e televisiva mondiale, rigorosamente ‘per famiglie’. Per il terzo anno consecutivo la manifestazione dal chiaro intento “ricreativo”, aperta altresì alle famiglie, si terrà a Fiuggi, presso le storiche Fonti Bonifacio VIII e Anticolana nei giorni che vanno dal 24 al 31 luglio.

un-immagine-di-tony-stark-robert-downey-jr-dal-film-iron-man-2-159568

Iron man 2

“Dopo l’avvincente genesi dell’eroe di ‘ferro’ operata dal regista newyorkese Jon Favreau, arriva sui fragranti ‘schermi di pop-corn’ l’atteso sequel di Iron Man”.

Wes-Anderson-Fantastic-Mr-Fox

Fantastic Mr. Fox

«Nessuna fantasmagoria 3D per il primo film d’animazione di Wes Anderson. Il regista di “Rushmore” è pronto a condurci, attraverso l’impero della sua mente, nel labirintico mondo ‘sotterraneo’ di Mr. Fox».

Judi-Dench-Daniel-Day-Lewis-Nine

Nine

“Nine è il personale punto di vista di Rob Marshall, il regista dell’acclamato Chicago, su uno dei capolavori indiscussi del cinema di Fellini: 8 e ½”.

film-piovono-polpette-3

Piovono Polpette 3-D

“Diretto dagli esordienti Phil Lord e Chris Miller, l’ultimo film di casa Sony narra le vicende di Flint, un bizzarro inventore che sin da piccolo spera di realizzare qualcosa che possa cambiare la vita della sua cittadina”.

14 PLANET 51 Capitano Chuck

Planet 51

“Cosa accadrebbe se un essere umano finisse accidentalmente in un pianeta abitato da extraterrestri? Come verrebbe accolto? E chi sarebbe il vero alieno? È la storia del caro ET, ma alla rovescia”.

S. Darko

S. Darko

“A sette anni dalla tragica ed inspiegabile morte del fratello, Samantha Darko, ovvero Daveigh Chase, la giovane attrice che ci aveva deliziato con le sue performance nel film di Richard Kelly, porta ancora con sé lo spettro di una perdita che ha mandato in frantumi l’intera famiglia”.

Tropic Thunder

Tropic Thunder

“Partorito da una brillante intuizione risalente al 1987, o meglio all’epoca de “L’Impero del Sole di Spielberg, come racconta lo stesso Ben Stiller, Tropic Thunder, parodia dei war movie hollywoodiani, vede finalmente la luce dopo un ventennio d’intensa gestazione”.

La vendetta del Caduto - Megan Fox - Mikaela

Transformers II – La vendetta del caduto

“Due anni dopo l’epico scontro fra Autobots e Decepticons, il giovane Sam Witwicky conduce una vita pseudo tranquilla. Ignaro del suo destino si appresta a scrivere una nuova pagina della sua storia trasferendosi al college, lontano dagli affetti ma anche vicino a nuove ed inaspettate insidie”.

Ponyo sulla scogliera

Ponyo sulla scogliera

La pellicola, tratta dal racconto di Nakagawa Rieko, narra la ‘tenera amicizia’ tra l’affabile pesciolina rossa di nome ‘Ponyo’ ed un bimbo di cinque anni che vive in cima ad una scogliera in compagnia della tenace quanto irreprensibile madre Risa. A metà tra un pesce ed una bambina, la piccola protagonista, indiscutibilmente “fuori dal coro”,

I love Radio Rock

I love Radio Rock

“Carl è un introverso ragazzo che non sa cosa fare della sua vita. Dopo essere stato espulso dalla scuola viene costretto dalla madre a raggiungere il padrino Quentin per ‘imparare la lezione’ a bordo di una nave”.

Denti - Teeth

Denti – Teeth

“In un presente pervaso da episodi di violenza sessuale, Mitchell Lichtenstein, il figlio della Pop Art, rispolvera l’atavica fobia della castrazione maschile con un “taglio” tragicomico”.

machan

Machan (Med Film Festival 2008)

“Rubato dal vero e girato fedelmente in quattro settimane, merito anche di una straordinaria troupe, Machan (lett. amico mio) è la storia di un’amicizia tra Manoj e Stanley, due giovani cingalesi che sognano un futuro lontano dagli slum. Ambientato nella popolosa città di Colombo, nello Sri Lanka, il film, partendo da un fatto realmente accaduto, illustra come il desiderio di sottrarsi alla miseria possa aggirare caparbiamente difficoltà oggettive quali il conseguimento di un visto per l’espatrio”.

Le Chaos - Heya Fawda

Le Chaos – Heya Fawda (Med Film Festival 2008)

“L’ultimo ciak del compianto regista egiziano, Youssef Chahine, parla della controversa storia d’amore di Nour, giovane e ostinata ragazza intenta a destreggiarsi tra le ripetute avance del viscido Hatem, un corrotto poliziotto di quartiere e le mancate attenzioni di Cherif, l’affascinante procuratore distrettuale di cui è profondamente innamorata”.

Fuori dalle corde

Fuori dalle corde (Med Film Festival 2008)

“Mike è una promessa del pugilato: trent’anni, una sorella nel cuore ed un borsone pieno di sogni che lo accompagnano ovunque lui vada. Trasferitosi in cerca di fortuna dall’Italia alla Germania, tenta la via del professionismo ma qualcosa non va per il verso giusto e ben presto si accorge che anche il mondo della boxe non è scevro da colpi bassi o incontri truccati”.

Sonbahar - Autumn

Sonbahar – Autumn (Med Film Festival 2008)

“È l’autunno della vita, stagione di transizione, cambiamento, in altre parole, di decadenza. Come un passaggio obbligatorio tra l’estate e l’inverno, così Yusuf, superati gli anni della prigionia, causati dalla militanza socialista ed ora rilasciato per problemi di salute, si accinge a ripercorrere inevitabilmente il viaggio sulle alture del Mar Nero”.

Ó Paí Ó

Ó Paí Ó (Festival del Film di Roma 2008)

“Dedicato al gruppo degli Olodum, l’associazione che da anni tutela la comunità dei giovani afro-brasiliani promuovendone la cultura attraverso la musica, la danza e il teatro, questo film, interamente girato per le strade di Salvador, ritrae le vite di alcuni abitanti del “Pelourinho” nell’ultimo giorno di Carnevale, tra preparativi, melodie e vivida quotidianità”.

Le 13 rose

Le 13 rose (Med Film Festival 2008)

“Spagna 1939. La guerra civile si è appena conclusa e le truppe di Franco si fanno strada a Madrid creando non poche tensioni. Sono in molti i repubblicani costretti ad allontanarsi per sfuggire alle persecuzioni della nuova dittatura, tra loro anche un gruppo di giovani donne provenienti da diverse realtà ma animate da un comune denominatore”.

Design by Danile Imperiali
^ Back to Top