Toni Erdmann

Vi presento Toni Erdmann

Vi presento Toni Erdmann è un film inconsueto, non sempre facile, ma che ripaga completamente lo spettatore dell’attenzione e del tempo impiegati per la visione; è un’opera che si ritaglia uno spazio tutto suo, dato che non è qualcosa di già visto, è come un’onda improvvisa che increspa felicemente la superficie di un’acqua stantia

La La Land

La La Land

La La Land è la malinconica commedia musicale interpretata da Ryan Gosling ed Emma Stone e vincitrice di sette Golden Globes all’edizione 2017. Firmata da Damien Chazelle, regista di 10 Cloverfield Lane, e presentata in anteprima al Festival del Cinema di Venezia, la pellicola è distribuita da 01 Distribution e disponibile nelle sale cinematografiche dal 26 Gennaio 2017

Qua la zampa

Qua la zampa

Tratto da un successo letterario, il nuovo film di Lasse Hallström racconta la favola di Bailey, un cane alla ricerca del senso della vita. Doppiato in Italia da Gerry Scotti, questo tenero protagonista supera il velo sottile che separa animali ed esseri umani, stringendo un legame indissolubile con il suo padrone

Maestro

Maestro

L’ entusiasmante documentario di Alexandre Valenti ripercorre le tracce della pregevole, impagabile opera di recupero delle musiche che furono composte dai deportati all’interno dei campi di concentramento che, da anni, porta avanti l’infaticabile maestro Francesco Lotoro. L’immagine si liquefa, diviene suono, melodia che attraversa il vento della Storia, e giunge a noi chiedendoci di ascoltare, di fare nostre quelle note scritte su materiali di fortuna, consunti, per riportare in vita chi fu sterminato durante la stagione più buia del secolo scorso

Uss Indianapolis

Uss Indianapolis: Men of Courage

Il film diretto da Mario Van Peebles ripercorre la tragica vicenda del secondo attacco più disastroso per la Marina Militare Americana dopo Pearl Harbor, con 880 vittime. Episodio che, come emerge anche nel film, è rimasto poco noto anche agli storici. Con Nicolas Cage. Distribuito da M2 Pictures

Segantini

Segantini – Ritorno alla natura

Peccato che gli appuntamenti della Grande Arte al Cinema siano validi soltanto per due giorni! Segantini – Ritorno alla natura di Francesco Fei sarà nelle sale il 17 e 18 gennaio, e basta; non è giusto, perché sa renderci la complessità e la spiritualità (Kandinsky lo definiva il pittore più spirituale che esista) di un artista conosciuto, sì, ma non ancora apprezzato quanto meriterebbe

The Entertainer

The Entertainer

The Entertainer è la nuova rivisitazione teatrale e cinematografica della commedia scritta da Josh Osburne nel 1957. Interpretata da Kenneth Branagh sul palcoscenico del Kenneth Branagh Theatre e diretta per il cinema da Rob Ashford, la pellicola è distribuita da Nexo Digital e disponibile nelle sale cinematografiche soltanto il 10 e 11 Gennaio 2017

The Founder

The Founder

Arriva nelle sale il 12 gennaio The Founder, il film diretto da John Lee Hancock che racconta la vera storia dell’imprenditore Ray Krock, conosciuto ormai da tutti come il Signor McDonald. Michael Keaton nel ruolo del villain è perfetto, affascinante, caparbio e bipolare al punto giusto. The Founder scorre fluidamente, grazie ad una narrazione lineare e a una sceneggiatura ben curata

Arrival

Arrival

Arrival è capace di stimolare importanti riflessioni, ma senza gettarle addosso allo spettatore, tramortendolo (come aveva fatto l’inopportuno Nolan), piuttosto lasciandogli la possibilità di decidere attraverso quale prospettiva approcciarsi alle questioni sollevate. Villeneuve, dunque, si dimostra, anche cimentandosi con una fastosa produzione statunitense, un regista intelligente e attento

The Great Wall

The Great Wall

Non è possibile definirlo altrimenti: l’ultima opera di Zhang Yimou è un film di guerra stracarico di effetti visivi e turbolenze digitali, dove la linea narrativa si fa sottile sottile dietro al mastodontico impiego di budget. Non c’è nulla che ricordi il Zhang Yimou dei film dell’inizio. Se siete fan di Zhang Yimou, quello giovane, squattrinato, allora restate a casa a ripassarvi la sua filmografia degli anni Novanta che, in questo The Great Wall, di quel giovane regista rigoglioso di idee, padre di letteratura filmica cinese, è rimasto davvero poco

Le spie della porta accanto

Le spie della porta accanto

Le spie della porta accanto, la commedia di Greg Mottola in uscita a Febbraio sugli schermi italiani, vede protagonisti l’esuberante Zach Galifianakis, ormai una garanzia per chi ama le commedie demenziali e non solo (basti pensare alla trilogia di Una notte da leoni o Parto col folle), e la bravissima Isla Fisher (conosciuta per il ruolo da protagonista in I Love Shopping)

Collateral Beauty

Collateral Beauty

Collateral Beauty è il film delle vacanze natalizie diretto da David Frankel (Il diavolo veste Prada). Uscito a metà dicembre negli Stati Uniti, l’ultima fatica di Will Smith è arrivata nelle nostre sale quando il Natale è ormai finito da dieci giorni e, come già aveva fatto in patria, sta continuando a deludere pubblico e critica

Silence

Silence

Silence è la poetica trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Shusako Endo. Diretta da Martin Scorsese e interpretata da un intenso Andrew Garfield, la pellicola è distribuita da 01 Distribution e disponibile nelle sale cinematografiche dal 12 Gennaio 2017

Magic Island

Magic Island

Marco Amenta si dimostra abile nello stare tenacemente in situazione, addosso al suo protagonista, senza però, e questo è il suo merito, influire sull’andamento dei fatti, anzi, più l’occhio della macchina da presa è prossimo al corpo di Andrea e più il suo mondo emotivo sgorga libero, invadendo lo schermo, facendo fare un’esperienza di grande intimità allo spettatore

Incarnate

Incarnate – Non potrai nasconderti

Incarnate – Non potrai nasconderti è il nuovo, onirico, film dell’orrore prodotto dai creatori di Insidious e The Purge. Diretta da Brad Peyton e distribuita da Lucky Red, la pellicola è disponibile nelle sale cinematografiche dal 2 Febbraio 2017

Farhadi

Il cliente

L’originalità del cinema iraniano continua a gratificarci con opere sempre nuove e di notevole spessore, come Il cliente, scritta e diretta dal geniale Asghar Farhadi (Una separazione, Orso d’oro a Berlino e Oscar Miglior Film Straniero nel 2011) e presentata nel concorso ufficiale di Cannes 2016: la pellicola si è aggiudicata a pieni voti il Premio per la Miglior Sceneggiatura, di Farhadi stesso, e quello per il Miglior Attore, assegnato dalla Giuria al protagonista maschile Shahab Hosseini

Allied

Allied – Un’ombra nascosta

Zemeckis architetta un film che è un organismo perfetto, in cui ciascun elemento svolge egregiamente la propria parte, e il risultato è un’opera dove non è presente alcuna sbavatura. Non c’è un desiderio di imporsi dell’autore, che dimostra un notevole grado di maturità, scomparendo quasi, mettendosi completamente al servizio della storia da raccontare, e producendo in tal modo una pellicola che s’installa nella tradizione del grande cinema di narrazione americano

Mister Felicità

Mister Felicità

Mister Felicità esce nelle sale italiane il 1 gennaio 2017 in 600 copie prodotto da Cattleya e Rai Cinema e distribuito da 01 Distribution, terzo lungometraggio del regista e attore napoletano Alessandro Siani. La sceneggiatura, firmata da quest’ultimo insieme a Fabio Bonifacci, parte dal classico gioco dello scambio di persona per costruire una storia fatta di intrecci, affetti e amori perduti e ritrovati

Manhattan Nocturne

Manhattan Nocturne

Manhattan Nocturne di Decubellis ricorda le atmosfere del noir americano degli anni Quaranta. Lo dimostra l’uso delle immagini notturne di una Manhattan poco esplorata e piena di segreti e l’uso della voce fuori campo del protagonista che rende partecipe lo spettatore dei suoi pensieri. Adrien Brody si dimostra perfetto nel ruolo del protagonista, caratterizzando un personaggio dalle mille sfumature

Passengers

Passengers

Alla base del black out di Passengers ci sono prima di tutto il continuo rimescolamento degli ingredienti che il progetto ha subito in lunghi anni di letargo, ma soprattutto il conflitto interno che si è venuto a creare tra gli elementi drammaturgici chiamati in causa. Il risultato è un vero e proprio compromesso produttivo e autoriale tra ciò che sarebbe potuto essere e quello che invece è stato

Sing

Sing

Sing è il nuovo prodotto d’animazione realizzato dalla Illumination Entertainment, madrina dei Minions. Diretto da Garth Jennings e distribuito Universal Pictures, il film è disponibile nelle sale cinematografiche dal 4 Gennaio 2017

Assassin’s Creed

Assassin’s Creed

Assassin’s Creed è il moderno e adrenalinco adattamento cinematografico dell’omonimo videogioco di successo prodotto nel 2008 da Ubisoft. Diretto da Justin Kerzel e distribuito da 20th Century Fox, il film è disponibile nelle sale cinematografiche dal 4 Gennaio 2017. Con Michael Fassbender, Marion Cotillard, Jeremy Irons e Charlotte Rampling

Lion - La strada verso casa

Lion – La strada verso casa

Un film sul significato delle adozioni, sulla ricerca della propria identità e sulla forza dei sentimenti autentici ma, prima di tutto, una bellissima storia (vera) da raccontare: questo è Lion – La strada verso casa. Divisa sostanzialmente in due parti, la pellicola è diretta da Garth Davis e si basa sul libro di memorie La lunga strada per tornare a casa

Dopo l’amore

Dopo l’amore

L’intimità familiare, con tutte le sue dissonanze, piace a Joachim Lafosse che aveva già girato Folie privée (2004), Proprietà privata (2007) Lezioni private (2008), e con questo Dopo l’amore la rinnova, creando una storia che, pur dovendo entrare nei luoghi sacri della casa e dei sentimenti, sa essere discreta e misurata. E commovente

Split

Split

Split è uno di quei film che ruotano tutti attorno alla straordinarietà dell’oggetto che descrive. Il risultato è, paradossalmente, l’opera più lineare di M. Night Shyamalan, oltre che la più cupa. Un thriller che si finge psicologico ma che, fin da subito, abbandona la componente patologica per affrontare le diverse personalità del protagonista come fossero davvero villain differenti

Alps

Alps

Con Alps, Lanthimos conferma (a ritroso) la sua statura di autore e interprete delle dinamiche contemporanee, riuscendo a mettere in scena con una creatività e un’acutezza non comuni alcune emblematiche situazioni critiche, le quali necessitano di un’attenta riflessione che permetta di riposizionarle per trovare nuove soluzioni

Oceania

Oceania

Oceania è il nuovo, intenso e commovente film d’animazione targato Walt Disney Pictures. Diretta da Ron Clements e John Musker, autori di Aladdin, La sirenetta e La principessa e il ranocchio, la pellicola è disponibile nelle sale cinematografiche dal 22 Dicembre 2016

Naples '44

Naples ’44

Attraverso il racconto dell’ufficiale britannico Norman Lewis Patierno ricostruisce uno degli avvenimenti più sanguinosi del secondo conflitto mondiale: lo sbarco alleato a Salerno nel 1944. La voce fuoricampo di Adriano Giannini (e di di Dominic Cumberbatch nella versione originale) fa si che lo spettatore assuma completamente il punto di vista di chi ha vissuto gli eventi in prima persona

Rogue One: a Star Wars Story

Rogue One: a Star Wars Story

Appena finito il film all’anteprima stampa, tutti abbiamo applaudito, ci siamo sentiti a casa, in quel “luogo” fantastico creato da Lucas, in quella sua fiaba moderna che ci ha fatto piacere rivivere grazie al talento di Edwards, a cui va il nostro ringraziamento come studiosi di fantascienza, ma principalmente in qualità di appassionati di quell’angolo di ricordi rappresentato da Guerre stellari e che egli ha rispettato

Fuga da Reuma Park

Fuga da Reuma Park

Per celebrare le nozze d’argento di un sodalizio all’insegna della comicità poliedrica, Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti, scelgono di interpretare personaggi noti al pubblico. Forse la critica da muovere ad Aldo, Giovanni e Giacomo – che del film sono anche registi – è questa: confermano quanto già visto. Non c’è quella ventata di freschezza che sembra essere prerogativa di altri sodalizi certificati

The Birth of a Nation

The Birth of a Nation – Il risveglio di un popolo

Nat Parker con The Birth of a Nation realizza un’opera che, come era avvenuto per film come 12 anni schiavo e Selma, porta lo spettatore a riflettere sul tema della libertà per la quale, da secoli, continua a lottare la comunità nera d’America

Florence

Florence

Per questa storia singolare il regista Stefhen Frears non poteva trovare cast migliore. Meryl Streep, soprattutto, sa farci divertire, stupire e commuovere. Rende perfettamente quanto Forence Florence Foster sia stata incredibile e reale, e quanto autentica la sua passione

Miss Peregrine

Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali

Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali è l’intensa trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Ransom Riggs. Diretta da Tim Burton e interpretata da una superba Eva Green, la pellicola è distribuita da 20th Century Fox e disponibile nelle sale cinematografiche dal 15 Dicembre 2016

Una vita da gatto

Una vita da gatto

Non si può considerare Una vita da gatto un film riuscito, i protagonisti non vanno mai oltre la dimensione della macchietta intrappolata in uno stereotipo che disperde ogni attrattiva. Una commedia leggera e frizzante, senza troppe pretese, adatta a chi per un’ora e mezza ha voglia di ridere e di rilassarsi

La festa prima delle feste

La festa prima delle feste

Se è vero che tutto il mondo è paese non stupisce di ritrovarsi alla vigilia delle feste natalizie in compagnia di un titolo come La festa prima delle feste diretto dalla coppia di registi Josh Gordon e Will Speck, che, sulla falsa riga di quanto accade nei nostri cine panettoni mettono in fila una serie di volti noti e meno noti per orchestrare la solita sarabanda di avventure al limite del reale

Shut In

Shut In

Shut In arriverà nelle sale italiane questo 7 dicembre. Per il suo debutto cinematografico Farren Blackburn, dopo le fortunate serie televisive (The Fades, Doctor Who, Daredevil e altri), sceglie di portare sul grande schermo un horror claustrofobico e minimale, tanto prevedibile quanto legato all’eredità dei grandi

Non c’è più religione

Non c’è più religione

Non c’è un solo momento in Non c’è più religione in cui si rida di gusto o, d’altro canto, si sia spinti a riflettere da una qualche angolazione inedita su un argomento spinoso – e in ogni caso topico – come quello del razzismo. Di rado in Italia si è visto un tentativo di commedia dalle pretese “sociali” (tra moltissime virgolette) così poco riuscito

È solo la fine del mondo

È solo la fine del mondo

Xavier Dolan, giunto al sesto film, rimescola le carte del suo cinema partendo da un testo non suo (ma tratto da una pièce di Jean-Luc Lagarce, morto di AIDS nel ‘95) e il risultato è, paradossalmente, quanto di più dolaniano fosse lecito aspettarsi. Della maturità stilistica del ventisettenne Dolan si dice ormai già da anni, ma qui la sua sensibilità di autore si fa impressionante

Rock Dog

Rock Dog

Nelle sale italiane arriva Rock Dog, il film di animazione diretto da Ash Brannon e basato sul romanzo grafico cinese Tibetan Rock Dog di Zheng Jun. La pellicola infatti è una co-produzione tra il colosso del cinema cinese Huayi Brothers e la casa di produzione statunitense Mandoo Pictures. La colonna sonora comprende sia i brani dei Radiohead, Foo Fighters e Beck, sia canzoni originali. Ad intrepretarle, nella trasposizione italiana, è la voce del giovane vincitore di X Factor Giò Sad

Amori e inganni

Amori e inganni

Nonostante le innumerevoli trasposizioni cinematografiche dei suoi romanzi, Jane Austen ancora oggi è una delle scrittrici più utilizzate sul grande schermo. Il regista e sceneggiatore cinematografico statunitense Whit Stillman firma il suo quinto lungometraggio dal titolo Amori e inganni, adattando il romanzo breve della celebre scrittrice inglese, realizzato nel 1795, ma pubblicato dal nipote James Austen Leight solo nel 1871

Design by Daniele Imperiali
^ Back to Top