Austerlitz

Austerlitz

Attraverso una serie di riprese a camera fissa il regista Sergei Loznitsa immortala, in modo neutro e senza filtri, una giornata estiva all’ex campo di concentramento di Sachsenhausen, preso d’assalto da orde di turisti. L’intento di Loznitsa, cineasta ucraino purtroppo poco noto in Italia, non è tanto di restituire la percezione dell’orrore indicibile attuato e perpetrato dalla macchina nazista ma d’inquadrare l’Olocausto in chiave contemporanea, mostrandoci come ci rapportiamo ad esso oggigiorno a distanza di oltre settant’anni

Fallen

Fallen

La trasposizione di un romanzo è da sempre una sfida per qualsiasi regista. In questo caso Scott Hicks (premio Oscar per Shine) ha deciso di raccoglierla scegliendo Fallen, primo di una serie di romanzi ideati da Lauren Kate, e già diventato un classico del genere young–adult, del quale il più famoso è senz’altro Twilight

Riparare i viventi

Riparare i viventi

La regista Katell Quillévéré firma un’opera toccante e struggente dal titolo Riparare i viventi, tratta dall’omonimo romanzo della scrittrice francese Maylis De Kerangal, vero caso editoriale in patria, e da noi pubblicato da Feltrinelli. Il film, che è stato presentato al Festival di Venezia 2016 nella sezione Orizzonti, esce nelle sale italiane il 26 gennaio distribuito da Academy Two

Doraemon

Doraemon il film – Nobita e la nascita del giappone

Il simpatico gatto spaziale Doraemon ed il suo amico Nobita compaiono sugli schermi delle tv di tutto il mondo nel 1989. Da allora il successo è stato inarrestabile, tanto da generare uno dei brand più famosi per i ragazzini giapponesi, superando persino Hello Kitty. Doraemon il film – Nobita e la nascita del giappone è una ivertente variante sul tema del viaggio nel tempo in cui non ci si annoia facilmente e si possono soddisfare curiosità sulla terra giapponese.

Your Name.

Your Name.

Scritto e diretto da Makoto Shinkai (già autore de La Voce delle Stelle, 5 cm per secondo, Il Giardino delle Parole), Your Name., nei cinema italiani dal 23 al 25 gennaio, è un film di animazione che mette in relazione spettacolarità ed emotività, mantenendo i due livelli volutamente sovrapposti. Distribuito da Nexo Digital

Les Ogres

Les Ogres

La turbolenta tribù del Davai Théatre è la protagonista di Les Ogres, il secondo film della regista Léa Fehner, applaudito alla 52. Mostra del nuovo cinema di Pesaro. L’autrice francese mescola all’autobiografismo l’avventura di un teatro viaggiante

La La Land

La La Land

La La Land è la malinconica commedia musicale interpretata da Ryan Gosling ed Emma Stone e vincitrice di sette Golden Globes all’edizione 2017. Firmata da Damien Chazelle, regista di 10 Cloverfield Lane, e presentata in anteprima al Festival del Cinema di Venezia, la pellicola è distribuita da 01 Distribution e disponibile nelle sale cinematografiche dal 26 Gennaio 2017

Qua la zampa

Qua la zampa

Tratto da un successo letterario, il nuovo film di Lasse Hallström racconta la favola di Bailey, un cane alla ricerca del senso della vita. Doppiato in Italia da Gerry Scotti, questo tenero protagonista supera il velo sottile che separa animali ed esseri umani, stringendo un legame indissolubile con il suo padrone

Nebbia in Agosto

Nebbia in Agosto

Nebbia in Agosto racconta una storia originale su aspetti storici poco noti del periodo nazista che aiutano a comporre un mosaico su come a poco a poco si formò la Shoah, con il sostegno e la collusione ad esempio di una classe medica priva di etica. Nebbia in agosto è un film unico, asciutto e commovente al tempo stesso, con attori straordinari

xXx

xXx: il ritorno di Xander Cage

Ben quindici anni fa, la saga di xXx esordiva al cinema, portando sullo schermo uno dei personaggi più amati del cinema d’azione, l’agente Xander Cage, interpretato da Vin Diesel. La filosofia di fondo non cambia in questo ultimo film diretto da DJ Caruso, ma viene portata agli estremi con sequenze di inseguimenti in moto e sparatorie inverosimili, che, a discapito della trama, rischiano di annoiare anche gli amanti del genere

L’ora Legale

L’ora Legale

Ficarra & Picone ritornano al cinema dopo il successo cinematografico di film come La Matassa, Andiamo a quel paese e Il 7 e l’8. I risultati sono ottimi, anche grazie all’aiuto di sceneggiatori come Edoardo De Angelis, Nicola Guaglione e Fabrizio Testini che hanno collaborato a successi come Lo chiamavano Jeeg Robot ed il recente film di Checco Zalone

Maestro

Maestro

L’ entusiasmante documentario di Alexandre Valenti ripercorre le tracce della pregevole, impagabile opera di recupero delle musiche che furono composte dai deportati all’interno dei campi di concentramento che, da anni, porta avanti l’infaticabile maestro Francesco Lotoro. L’immagine si liquefa, diviene suono, melodia che attraversa il vento della Storia, e giunge a noi chiedendoci di ascoltare, di fare nostre quelle note scritte su materiali di fortuna, consunti, per riportare in vita chi fu sterminato durante la stagione più buia del secolo scorso

Segantini

Segantini – Ritorno alla natura

Peccato che gli appuntamenti della Grande Arte al Cinema siano validi soltanto per due giorni! Segantini – Ritorno alla natura di Francesco Fei sarà nelle sale il 17 e 18 gennaio, e basta; non è giusto, perché sa renderci la complessità e la spiritualità (Kandinsky lo definiva il pittore più spirituale che esista) di un artista conosciuto, sì, ma non ancora apprezzato quanto meriterebbe

The Entertainer

The Entertainer

The Entertainer è la nuova rivisitazione teatrale e cinematografica della commedia scritta da Josh Osburne nel 1957. Interpretata da Kenneth Branagh sul palcoscenico del Kenneth Branagh Theatre e diretta per il cinema da Rob Ashford, la pellicola è distribuita da Nexo Digital e disponibile nelle sale cinematografiche soltanto il 10 e 11 Gennaio 2017

The Founder

The Founder

Arriva nelle sale il 12 gennaio The Founder, il film diretto da John Lee Hancock che racconta la vera storia dell’imprenditore Ray Krock, conosciuto ormai da tutti come il Signor McDonald. Michael Keaton nel ruolo del villain è perfetto, affascinante, caparbio e bipolare al punto giusto. The Founder scorre fluidamente, grazie ad una narrazione lineare e a una sceneggiatura ben curata

Silence

Silence

Silence è la poetica trasposizione cinematografica dell’omonimo romanzo di Shusako Endo. Diretta da Martin Scorsese e interpretata da un intenso Andrew Garfield, la pellicola è distribuita da 01 Distribution e disponibile nelle sale cinematografiche dal 12 Gennaio 2017

Magic Island

Magic Island

Marco Amenta si dimostra abile nello stare tenacemente in situazione, addosso al suo protagonista, senza però, e questo è il suo merito, influire sull’andamento dei fatti, anzi, più l’occhio della macchina da presa è prossimo al corpo di Andrea e più il suo mondo emotivo sgorga libero, invadendo lo schermo, facendo fare un’esperienza di grande intimità allo spettatore

Farhadi

Il cliente

L’originalità del cinema iraniano continua a gratificarci con opere sempre nuove e di notevole spessore, come Il cliente, scritta e diretta dal geniale Asghar Farhadi (Una separazione, Orso d’oro a Berlino e Oscar Miglior Film Straniero nel 2011) e presentata nel concorso ufficiale di Cannes 2016: la pellicola si è aggiudicata a pieni voti il Premio per la Miglior Sceneggiatura, di Farhadi stesso, e quello per il Miglior Attore, assegnato dalla Giuria al protagonista maschile Shahab Hosseini

Allied

Allied – Un’ombra nascosta

Zemeckis architetta un film che è un organismo perfetto, in cui ciascun elemento svolge egregiamente la propria parte, e il risultato è un’opera dove non è presente alcuna sbavatura. Non c’è un desiderio di imporsi dell’autore, che dimostra un notevole grado di maturità, scomparendo quasi, mettendosi completamente al servizio della storia da raccontare, e producendo in tal modo una pellicola che s’installa nella tradizione del grande cinema di narrazione americano

Mister Felicità

Mister Felicità

Mister Felicità esce nelle sale italiane il 1 gennaio 2017 in 600 copie prodotto da Cattleya e Rai Cinema e distribuito da 01 Distribution, terzo lungometraggio del regista e attore napoletano Alessandro Siani. La sceneggiatura, firmata da quest’ultimo insieme a Fabio Bonifacci, parte dal classico gioco dello scambio di persona per costruire una storia fatta di intrecci, affetti e amori perduti e ritrovati

Sing

Sing

Sing è il nuovo prodotto d’animazione realizzato dalla Illumination Entertainment, madrina dei Minions. Diretto da Garth Jennings e distribuito Universal Pictures, il film è disponibile nelle sale cinematografiche dal 4 Gennaio 2017

Assassin’s Creed

Assassin’s Creed

Assassin’s Creed è il moderno e adrenalinco adattamento cinematografico dell’omonimo videogioco di successo prodotto nel 2008 da Ubisoft. Diretto da Justin Kerzel e distribuito da 20th Century Fox, il film è disponibile nelle sale cinematografiche dal 4 Gennaio 2017. Con Michael Fassbender, Marion Cotillard, Jeremy Irons e Charlotte Rampling

Dopo l’amore

Dopo l’amore

L’intimità familiare, con tutte le sue dissonanze, piace a Joachim Lafosse che aveva già girato Folie privée (2004), Proprietà privata (2007) Lezioni private (2008), e con questo Dopo l’amore la rinnova, creando una storia che, pur dovendo entrare nei luoghi sacri della casa e dei sentimenti, sa essere discreta e misurata. E commovente

Split

Split

Split è uno di quei film che ruotano tutti attorno alla straordinarietà dell’oggetto che descrive. Il risultato è, paradossalmente, l’opera più lineare di M. Night Shyamalan, oltre che la più cupa. Un thriller che si finge psicologico ma che, fin da subito, abbandona la componente patologica per affrontare le diverse personalità del protagonista come fossero davvero villain differenti

La La Land

73 Festival di Venezia: La La Land di Damien Chazelle (Concorso)

Dopo un esordio tutt’altro che silenzioso, che pur non essendo esente da difetti, non è certo passato inosservato (Whiplash, 2015), Damien Chazelle apre la 73esima Mostra Cinematografica di Venezia in grande stile, firmando un musical travolgente nel quale cinema, danza e musica confluiscono con una forza prorompente in un’unica direzione, conquistando e riuscendo più volte a commuovere anche lo spettatore più lontano dal genere

Design by Daniele Imperiali
^ Back to Top