Habemus_Papam_Moretti

Habemus papam

Un film complesso l’ultima fatica di Nanni Moretti. Diversi gli strati di lettura che compongono una sceneggiatura in cui il cineasta romano ha inoculato una massiccia dose d’ironia

jake-gyllenhaal-in-una-scena-del-thriller-the-source-code-198388

Source Code

“Duncan Jones dirige un avvincente thriller, esprimendo il concetto possibilista mutuato dalla fisica quantistica con il suo linguaggio asciutto e la sua estetica dell’alterazione”.

tumblr_l6mepaVjxY1qcna5d

Il prossimo tuo

FILMSTUDIO: “Il prossimo tuo”, film di Anne Riita Ciccone, presentato nel 2008 al Festival Internazionale del Cinema di Roma, visto da TAXIDRIVERS per la sezione dedicata al cinema indipendente. Recensione di Valentina Calabrese

gianni-di-gregorio-in-una-scena-del-film-gianni-e-le-donne-con-elisabetta-piccolomini-192459

Gianni e le donne

«Come in “Pranzo di Ferragosto”, anche in questo secondo film Gianni Di Gregorio continua a mostrare tutte le sue debolezze e a mettersi a nudo di fronte alla macchina da presa».

cool dog

Cool dog (dvd)

Nel momento in cui viene a sapere che dovrà trasferirsi con la sua famiglia dalla Louisiana a New York, dove i proprietari della nuova casa non accettano animali domestici, il piccolo Jimmy Warner si trova costretto a separarsi dal suo fantastico pastore tedesco Rinty, lasciandogli scritto sul collare il nuovo indirizzo.

nicoletta-romanoff-in-una-scena-del-film-dalla-vita-in-poi-152187

Dalla vita in poi

«Mix equilibrato di dramma e commedia, “Dalla vita in poi” scommette sulla possibilità di costruirsi una vita diversa dal consueto, emozionante davvero, nonostante mille ostacoli».

staseramibutto01

01 distribution riscopre in dvd i “musicarelli”

01 distribution continua il suo lavoro di riscoperta su digitale dei vecchi titoli appartenenti alla preziosissima library Titanus. Quindi, dopo lo spaghetti western, è il turno del musicarello, genere canoro-sentimentale che, parente povero del musical americano, si costituì tra gli anni Cinquanta e Settanta di titoli i cui protagonisti non erano altro che i miti della canzone popolare dell’epoca.

toni-servillo-in-una-scena-di-una-vita-tranquilla-179211

Una vita tranquilla

«”Una vita tranquilla” di Claudio Cupellini, al suo secondo lungometraggio, con protagonista il mattatore Toni Servillo, era uno dei film, tra quelli in competizione, più attesi al Festival di Roma. Eppure, appena apparsi i titoli di coda, sullo schermo della sala che ha accolto la proiezione, era già evidentemente palpabile la sensazione di delusione del pubblico intervenuto».

vivoperlatuamorte

“Vivo per la tua morte”, “Il figlio di Django” e “Occhio alla penna” riscoperti in dvd da 01 Distribution

Qualsiasi cinefilo che si rispetti e, soprattutto, qualsiasi amante del cosiddetto cinema bis, non può sicuramente rimanere indifferente dinanzi al lodevolissimo lavoro di riscoperta su dvd che 01 Distribution sta attuando nei confronti della nostra filmografia di genere che fu, attingendo in particolar modo dalla preziosissima library Titanus.

maschivsfemmine

“Maschi contro femmine” il nuovo film di Fausto Brizzi nelle sale dal 27 ottobre

Dopo il grande successo di Ex – oltre 11 milioni d’incasso – Fausto Brizzi ritorna con la nuova commedia dal cast stellare Maschi contro femmine, che uscirà nelle sale mercoledì 27 ottobre distribuita da 01 DISTRIBUTION.
Scritto dallo stesso Fausto Brizzi insieme a Marco Martani, Massimiliano Bruno e Pulsatilla, e prodotto da Fulvio e Federica Lucisano per Italian International Film e da Rai Cinema, Maschi contro femmine è una commedia che ruota intorno al tema del conflitto tra uomini e donne.

maria-paiato-e-silvio-orlando-in-un-immagine-del-film-la-passione-148173

La passione

“Tra il profano e l’irriverente, la nuova commedia di Carlo Mazzacurati ritrae un conflitto tragicomico tra la dissolutezza del mondo del cinema e una più spartana politica di interessi, come quella di una piccola provincia toscana”.

ildiavolo

Il diavolo e l’acquasanta (dvd)

Salvato dal suicidio dal bonario sacerdote Don Gaetano Morelli (Piero Mazzarella), l’ex calciatore Bruno Marangoni (Tomas Milian) lo ripaga approfittando della sua ospitalità, vivendo alle sue spalle e mettendo a segno una serie di truffe e furti; fino al momento in cui il prete, per fargli rimettere la testa a posto, lo nomina allenatore della sua piccola e amatoriale squadra di calcio.

Labellamugnaia

La bella mugnaia (DVD)

Siamo a Napoli, nel Settecento, dove, durante la dominazione spagnola, il governatore Don Teofilo (Vittorio De Sica) tenta in tutti i modi di fare sua la bella Carmela (Sophia Loren), moglie del mugnaio Luca (Marcello Mastroianni) che, a sua volta, decide di vendicarsi del presunto tradimento introducendosi nella camera da letto della governatrice Donna Dolores (Yvonne Sanson).

una-sequenza-di-bright-star-presentato-in-concorso-a-cannes-2009-113864

Bright Star

“Jane Campion rispolvera la storia di uno dei poeti considerato, ad oggi, tra i maggiori esponenti della corrente romantica: l’inglese John Keats, morto nel 1821 a soli 26 anni”.

tanedra-howard-vittima-sacrificale-in-saw-vi-148338

Saw VI

“Sesto capitolo della saga dell’enigmista. Sesto capitolo di quella che ormai sembra candidarsi come una storia infinita, perché infiniti potrebbero essere gli omicidi ‘messi in scena’ da Jigsaw”.

fotoeng_3

La nostra vita

“Fatta di riprese alla luce del giorno e di primi piani dalla forte carica emotiva, la pellicola affronta con vitalità ed energia il tema del lutto in una società dedita all’avere invece che all’essere”

1Gabriele_Salvatores

Happy family

«A poco più di un anno di distanza dal cupo “Come Dio comanda”, Gabriele Salvatores torna in sala confermandosi ancora una volta l’eclettico sperimentatore di sempre».

wallpaper-di-riccardo-scamarcio-sul-set-pugliese-di-mine-vaganti-130919

Mine vaganti

«“Non farti mai dire dagli altri chi devi amare, e chi devi odiare. Sbaglia per conto tuo, sempre”: nell’ultimo film di Ferzan Ozpetek ,“Mine vaganti”,……».

una-scena-del-film-il-mio-paese-40540

Il mio paese

“Daniele Vicari (Velocità massima e L’orizzonte degli eventi) è tornato nelle sale. Questa volta con un documentario. Ed ancora una volta è l’economia il motore della sua ricerca. Una ricerca che il regista ha intrapreso diversi anni fa e che oggi lo ha portato a ripercorrere i passi di Cesare Zavattini, il quale, negli anni Cinquanta aveva in mente un lavoro omonimo.”

Judi-Dench-Daniel-Day-Lewis-Nine

Nine

“Nine è il personale punto di vista di Rob Marshall, il regista dell’acclamato Chicago, su uno dei capolavori indiscussi del cinema di Fellini: 8 e ½”.

brothers-film-2009

Brothers

“Cosa manca ad un film per far uscire dalla sala lo spettatore con un giudizio netto? Se il film in questione è ‘Brothers’ lo spettatore ha davanti a sé due quesiti: è un film sulla guerra come devastazione intima? Oppure…”

domanitornoacasa2

Domani torno a casa

“È da 15 anni che Emergency frequenta i luoghi di guerra, intervenendo a sostegno delle tante vittime dei conflitti, delle ingiustizie e delle povertà che ne derivano. Paolo Santolini e Fabrizio Lazzaretti hanno seguito per oltre due anni il lavoro che i medici e gli altri volontari dell’associazione hanno svolto tra Khartoum, dove un nuovo centro cardiochirurgico ha permesso di salvare le vite di numerosi profughi sudanesi, e Kabul, nel cui centro per vittime di guerra afghane vengono curati molti bambini feriti dalle mine anti-uomo.”

lezione21

Lezione 21

Alessandro Baricco ha scelto di esordire alla regia cinematografica, concentrando l’attenzione su quello che è considerato uno dei capolavori della musica classica e affidandosi a un vecchio personaggio della sua fantasia di scrittore, il bizzarro accademico Killroy.

Design by Danile Imperiali
^ Back to Top