Assassin’s Creed

Assassin’s Creed

Assassin’s Creed è il moderno e adrenalinco adattamento cinematografico dell’omonimo videogioco di successo prodotto nel 2008 da Ubisoft. Diretto da Justin Kerzel e distribuito da 20th Century Fox, il film è disponibile nelle sale cinematografiche dal 4 Gennaio 2017. Con Michael Fassbender, Marion Cotillard, Jeremy Irons e Charlotte Rampling

Tutto parla di te

Stasera alle 23,10 su Rai Movie Tutto parla di te di Alina Marazzi

Tutto parla di te è il primo lungometraggio di finzione della regista Alina Marazzi, formatasi cinematograficamente a Londra e balzata all’attenzione della critica e del pubblico internazionale grazie al suo primo film documentario Un’ora sola ti vorrei (premiato a Locarno e Torino). Il film ha partecipato nella categoria CinemaXXI al Festival di Roma 2012, durante il quale la regista Alina Marazzi ha vinto il premio Golden Camera come regista emergente. Con Charlotte Rampling

Angel Heart

Stasera alle 23,35 su Iris Angel Heart – Ascensore per l’inferno di Alan Parker

Angel Heart – Ascensore per l’inferno (Angel Heart) è un film del 1987 diretto da Alan Parker. È liberamente tratto dal romanzo Falling Angel di William Hjortsberg del 1978. In un’America anni cinquanta, si susseguono scene di violenza, inseguimenti, incubi ricorrenti, riti esoterici e scene agghiaccianti. Nonostante l’abbondanza di indizi che conducono rapidamente lo spettatore alla soluzione, l’intreccio è il cammino, come uno psicodramma in un percorso di psicoterapia, che porta un povero ma prestante detective a scoprire l’orribile verità

45 anni

45 anni di Andrew Haigh in dvd

Non c’è spazio nel film di Haigh per il sentimentalismo a buon mercato, né per le lacrime, in realtà la storia d’amore sembra quasi il pretesto per mettere in scena un particolare trattamento visivo di un flusso temporale che, esorbitando i limiti della mera rappresentazione, necessitava di un processo di simbolizzazione che ne restituisse in qualche modo i contorni. Haigh dimostra un’abilità e una profondità di sguardo che impressionano

Addio-fratello-crudele-1971-2

Addio fratello crudele in dvd

Sono davvero tanti gli elementi – la regia, la sceneggiatura, la fotografia, le scenografie, le musiche (sublimi gli archi di Ennio Morricone), i costumi (di Gabriella Pescucci), le ottime interpretazioni degli attori – che fanno di Addio fratello crudele un capolavoro che va assolutamente recuperato

45 anni

45 anni

Questo terzo lungometraggio firmato da Andrew Haigh, accolto trionfalmente all’ultimo Festival di Berlino e che ha fatto vincere l’Orso d’argento ai suoi due attori protagonisti Charlotte Rampling e Tom Courtney, è un prosieguo dell’analisi già iniziata nel suo precedente film Weekend sul fievole equilibrio su cui si può basare un rapporto di coppia

^ Back to Top