Adriano Aprà

Adriano Aprà: “Il nostro cinema stava diventando un’industria, ma la nostra critica non ne hai mai tenuto conto”

Giovanni Berardi incontra per Taxi Drivers Adriano Aprà, un mito, certamente, per i cinefili “netti e radicali” dei primi anni settanta. Sotto il segno del suo cinema austero, rigoroso, asciutto, ma soprattutto sotto il segno della sua teoria più radicale, della sua lezione, si è formata più di una generazione di cineasti, di studiosi del cinema. Perché Adriano Aprà rimane un insigne studioso dell’arte di pensare e di fare il cinema

Andrzej Zulawski

Andrzej Zulawski: il ricordo

Avevamo incontrato il regista Andrzej Zulawski solo due anni fa. Un regista ed un uomo straordinario. Fu, quella giornata, un’esperienza importante, ricca di una conversazione bellissima, come tra due vecchi amici, semplicemente. Si era parlato certamente tanto di cinema, ma anche di altro, delle varie situazioni tristi che si possono incontrare girando il mondo. Andrzej Zulawski provava davvero tanta tristezza e tanta disperazione per come andavano e per come ancora vanno le cose nel mondo

Amelio-Berardi

Gianni Amelio: “Se andrò all’inferno, come è probabile, sarà per aver abusato del cinema fin da ragazzino”

Taxi Drivers incontra Gianni Amelio, che ci parla del suo rapporto con il cinema, sorto fin da quando era bambino, e degli esordi come aiuto regista nei film musicali e negli spaghetti western (tra l’altro veniamo a scoprire che fu l’aiuto di Giulio Questi in Se sei vivo spara con Tomas Milian). Un uomo Amelio che, come solo i veri grandi sanno essere, si racconta con umanità e grande disponibilità

Design by Daniele Imperiali
^ Back to Top