OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Intervista a Maurilio Mangano, autore di “Internat”

Italia chiama Georgia. Vista l’impressione molto forte destata in noi da INTERNAT, documentario ambientato proprio nella nazione caucasica ma diretto da un regista italiano, Maurilio Mangano, abbiamo pensato bene di interpellare direttamente l’autore

_MG_8808

Intervista ad Alessandro Borghi

Romano, classe 1986, Alessandro Borghi è una delle giovani promesse del cinema italiano. L’occasione per svoltare definitivamente la sua carriera gliel’ha data Stefano Sollima, reduce dall’enorme successo riscosso con la serie tv “Gomorra”, affidandogli il ruolo di Numero 8, boss della mala di Ostia, in “Suburra”

ImageServer

Intervista a Peter Marcias

Peter Marcias è un giovane regista italiano che da anni si occupa di cinema realizzando documentari e lungometraggi di fiction. Nato ad Oristano, ha studiato cinema tra Roma e Bologna, conservando profondamente le radici alla sua isola, presente in moltissime sue opere. L’abbiamo intervistato per conoscere anche il suo punto di vista sul cinema indipendente.

Paul Thomas Anderson

Vizio di Forma: Incontro con P.T. Anderson

Nella cornice della Casa del Cinema, grazie ad una collaborazione tra il magazine Ciak e il Centro Sperimentale di Cinematografia, si è svolto un interessante incontro con il regista americano Paul Thomas Anderson, in occasione della prossima uscita nelle sale italiane del suo ultimo film Vizio di Forma, noto anche come Inherent Vice. Vizio di

20150109_87739_ogni_giorno_carlo_delle_piane_cortometra

Intervista a Carlo Delle Piane

Non passa di certo inosservato Carlo Delle Piane, un ometto gracile dal ben noto “profilo dantesco”, una presenza che più ci si avvicina, più si fa intangibile e al contempo magnetica. L’attore esordisce a soli dodici anni sul set di Cuore (1948), per la regia di Duilio Coletti e con un interprete d’eccellenza, Vittorio De

Ruggero-Deodato

Intervista a Ruggero Deodato

Tra cannibali e macellai nazisti, una giornata in compagnia di Ruggero Deodato è come farsi un giro sulle montagne russe senza pagare il biglietto. Con la sua inconfondibile ironia da cabarettista trasteverino ci ha guidato nei ricordi di un passato nostalgico, quello del cinema di genere italiano, saltando poi al presente, al cinema digitale, ai

Filippo-Timi

Intervista a Filippo Timi

Sulla porta della sua camera d’albergo, capelli e barba lunga, mi accoglie sorridente, pieno di parole, con lo sguardo e l’attenzione che saltano da una suggestione all’altra tra il telefono, gli impegni della serata, le piccole frasi che servono a stabilire il contatto.

gq

Giulio Questi: il ricordo

E’ morto Giulio Questi. Il suo nome, proprio negli anni, è rimasto fortemente legato soprattutto ad un favoloso film “western”, girato nel 1967, Se sei vivo spara. Ma in realtà la carriera di Giulio Questi, pensiamo, è stata molto più importante, molto più significativa, molto più personale ed intima

vlcsnap-2014-11-03-09h37m32s12

Intervista a Claudio Caligari

Claudio Caligari, il regista del film di culto “Amore tossico”, e di “L’odore della notte”, intervistato da Taxi Drivers. A cura di Luca Biscontini e Giacomo Ioannisci

S.Scandurra

Sofia Scandurra: il ricordo

La morte di Sofia Scandurra, maestra del cinema italiano, è avvenuta proprio nei giorni fatidici della 71a. edizione della mostra d’arte del cinema di Venezia

Controra-Locandina-Poster-28272

Italian Horror Fest: incontro con Rossella De Venuto

Ha interrotto le sue vacanze alle Isole Eolie la regista Rossella De Venuto per essere a Nettuno e ritirare il suo premio vinto alla III edizione dell’ ItalianHorrorFest. Il suo film, “Controra”, si è aggiudicato il premio come miglior lungometraggio in concorso, secondo la valutazione della giuria composta da Claudio Simonetti, Luigi Cozzi, Ruggero Deodato, Alberto Tentori, Roberto D’Onofrio

Copertina

Italian Horror Fest Città di Nettuno: intervista a Stefano Leonforte, autore di “A qualcuno piace l’horror”

Stefano Leonforte è l’autore di un dettagliatissimo “A qualcuno piace l’horror – Il cinema della Hammer Films”. Istintivamente simpatico, appassionato, quasi enciclopedico nell’introdurre i contenuti del suo libro, il giovane autore è riuscito sin dall’inizio a rendere interessanti, per l’uditorio, la genesi e gli aspetti più rilevanti di un volume la cui realizzazione ha richiesto diversi ann

tony_d_angelo1_800_800

Una notte, un poeta… Intervista a Toni D’Angelo

Toni D’Angelo è un giovane regista di origine napoletana; se il suo cognome ricorda chiaramente il lavoro e la fama del padre, la sua inclinazione è altrove, dietro l’obiettivo. A Venezia, nella sezione Controcampo Italiano, ha vissuto con la sua opera seconda, Poeti, l’emozione della Sala Grande.

Ravenna Nightmare: intervista esclusiva a Kate Shenton

Non capita tutti i giorni di incontrare cineasti che abbiano filmato esperienze estreme, come la cosiddetta ‘human suspension’ o ‘body suspension’. Ancor più difficile trovarne qualcuno che, oltre a filmarla, abbia voluto provare sulla propria pelle l’effetto di una simile performance

fiaticorti-2013-ecco-il-bando-L-wfbc6k

Fiaticorti 2013 si conclude: intervista ai vincitori Luca Zambolin e Alessandro Tamburini

Intervista a Luca Zambolin Per la prima volta nella storia del Festival internazionale del cortometraggio Fiaticorti, concorso dedicato alla pellicola corta più longevo del Veneto organizzato dal Comune di Istrana (Treviso) in collaborazione con Progetto Giovani di Istrana, il premio FiatCorti viene vinto da due registi veneti (che vincono contestualmente anche il FiatiVeneti). Si tratta dei

Design by Danile Imperiali
^ Back to Top