INDIPENDENTI ITALIANI

ADRENALINE: L’action a episodi di Daniele Misischia

adrenaline1

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

PARANORMAL STORIES – Dal 10 luglio al cinema

690x400_PARANORMALSTORIES

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

“Sangue misto”: Un Nuovo Horror per una Nuova Italia

10260028_10203724133764854_1605663858164258275_n

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

DOLL SYNDROME: Intervista a Yuri Antonosante

foto 32

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

“Almas en Juego”: una storia d’amore d’altri tempi raccontata da Ilaria Jovine

ALMAS-still27

E’ possibile realizzare un documentario d’amore? Raccontare oggi una storia d’amore cercandola nella realtà, tra le mille storie che vive quotidianamente la gente?

“UNA PICCOLA SODDISFAZIONE” di Alessandra Alfonsi e Daniele Malagnino

immagine articolo taxi

  “Una piccola soddisfazione“, film del 2007, prodotto da Amanda Flor per Officina delle Idee è un film crudo e molto realistico. Adriano, interpretato da Adriano Santini, che cura anche il soggetto e la sceneggiatura della pellicola, è un ragazzo che vive nelle case popolari che guadagna vendendo cocaina nel suo quartiere. Il padre di [...]

In viaggio con Cecilia

in-viaggio-con-cecilia

Nell’estate del 2012 Barbanente e Mangini cominciano un viaggio on the road per capire com’è cambiata la Puglia. Da qui nasce il film, co-firmato dalle due documentariste, una riflessione sui tarantini, sul loro modo di reagire alla condizione della città, specchio dell’Italia in quanto suo “tallone”

“THE STALKER” di Giorgio Amato

stalker1

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco.

“ADAMOEVA” di Alfredo Confessore

adamoeva3

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco.

“Girl’s Gun” di Janka

girlsgun1

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

Black star – Nati sotto una stella nera

MonumentoalMigranteIgnotosulsetdelfilmBLACKSTAR

Un campo di calcio: un luogo di accoglienza che prende la forma concreta di rifugio, sfogo creativo, occasione per stabilire contatti umani e sociali. Lo ritroviamo nella periferia romana, nel quartiere di Pietralata, location del film e sede effettiva del Liberi Nantes.
Black star, infatti, è il risultato dell’osservazione costante di questo fenomeno e del desiderio di Francesco Castellani e il suo team di realizzarne, da un seppur importantissimo documentario, un’opera cinematografica completa ricca di pathos che rende giustizia alle storie di queste persone.

La Leggenda di Kaspar Hauser. L’intervista al regista Davide Manuli

In occasione dell’uscita de LA LEGGENDA DI KASPAR HAUSER Taxi Drivers intervista Davide Manuli

“The Pyramid” di AAVV

the_pyramid_cover

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

ANGER OF THE DEAD: il trailer ufficiale e la campagna su Indiegogo

anger

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

Fedele alla linea – Incontro con Giovanni Lindo Ferretti

Se si vive, si crea e si distrugge, si soffre e si ascolta. Una grande testimonianza di tutto questo, ci viene documentata da Germano Maccioni, giovane attore e regista bolognese, fortemente ispirato dall’Opera di Giovanni Lindo Ferretti.

“Resurrezione di cuori” di Lorenzo Lepori

resurrezionedicuori1

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

“Days of Suffering – Horror Fairytale” di Alessandro Braga

daysofsuffering2

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

Domiziano Cristopharo al lavoro su H.P. Lovecraft

hplov7

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

“Twelve”: Il nuovo film di Daniele Misischia

66265_4696450739418_594398280_n

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

Tra Malapolizia e Nei secoli fedele: gli abusi delle forze dell’ordine che passano sotto silenzio

Lucia Uva e Adriano Chiarelli

Intervista esclusiva a Adriano Chiarelli.
Un’inchiesta-verità sulle morti non chiarite che svela tutti i retroscena degli abusi di potere commessi dalle forze dell’ordine

Sinossi e Trailer del cortometraggio “Sarcophaga”

imgres

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

La terra dei lupi – Kino

terra

Per far fronte all’emergenza rifiuti nazionale, il Ministero della Difesa Italiano prospetta un piano congeniale: costruire una mega-discarica per rifiuti tossici e radioattivi in Irpinia, una regione rurale del sud Italia sull’Appennino campano. Deturpare un territorio che è risorsa per una comunità è un disagio ancora più insostenibile delle rovinose conseguenze che una scelta simile possa comportare

A.Z.A.S.: una zomedy pensata per il web

azas1

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

Mani Fasciate

imgres

Prima che documentarista, Vincenzo Notaro, autore di “Mani Fasciate” (2009), si dimostra quindi un abile storyteller, in grado d’individuare un racconto/soggetto altamente cinematografico solo successivamente inserito nelle dinamiche di genere, firmando in calce una creatura che tanto trasuda di realtà, proprio perché figlia della visione di tanta “fiction” cinematografica

Morituris: Il NO dell’Ufficio Censura!

Morituris3

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

Le produzioni indipendenti Baburka e Dark Virgo presentano Dead Blood

Dead_Blood_3-1

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

Assolti e rimborsati

images

“Casa, Crisi, Chiesa” sono le tre C intorno a cui ruota l’indagine socio-antropologica della serie sull’Italia che crede senza farsi domande.

RIVEDIAMOLI: PAZ

Andrea_Pazienza_San_Menaio

Primo episodio della nuova Rubrica di Pier Paolo Corsi: RIVEDIAMOLI. LA MEMORIA DEI VINTI I nostri anti eroi preferiti

DICIOTTANI – Il mondo ai miei piedi

Diciottanni-Il-mondo-ai-miei-piedi

Sulla copertina del DVD di “DICIOTTANI – Il mondo ai miei piedi”, distribuito da Officine Ubu, sopra il titolo del film campeggia una domanda: “Che uomo vuoi diventare?” In realtà, ciò che Elisabetta Rocchetti, regista ed interprete, mette in scena è una prospettiva, non troppa distante dalla realtà, dell’universo femminile contemporaneo.

Intervista a Andrea Segre

brindisi-osteria-io-sono-li

Immigrazione, identità, contaminazione, memoria, ne parliamo con Andrea Segre, che presenta alla Mostra del Cinema di Venezia il suo primo lungometraggio “Io sono Li”, selezionato alle Giornate degli Autori.

“Tortoise” e “Image aléatoires” di Alessandro Redaelli

tortoise

Viaggio alla scoperta del cinema indipendente di genere. Rubrica a cura di Luca Ruocco

Il prossimo tuo

tumblr_l6mepaVjxY1qcna5d

FILMSTUDIO: “Il prossimo tuo”, film di Anne Riita Ciccone, presentato nel 2008 al Festival Internazionale del Cinema di Roma, visto da TAXIDRIVERS per la sezione dedicata al cinema indipendente. Recensione di Valentina Calabrese

Il Racconto di Natale di John Snellinberg

il_racconto_di_natale_di_john_snellinberg

La premiata ditta John Snellinberg, Patrizio Gioffredi e tutto il gruppo che ci ha regalato La Banda del Brasiliano, si fa risentire per le feste natalizie con una “zingarata” (tanto per citare un caro estinto d’eccezione) delle loro, un cortometraggio, Snellinberg’s Christmas Carol

ZOE’

n647962737_1377961_2351

FILMSTUDIO: TAXI DRIVERS continua a seguire la programmazione del celebre cineclub romano, il FILMSTUDIO, dedicata alla proiezione di film indipendenti italiani. Questa settimana è di scena “Zoè” di Giuseppe Varlotta: Zoè è una bambina che, costretta a fuggire durante i rastrellamenti da parte dei soldati tedeschi, va alla ricerca del padre attraverso un viaggio onirico e fantasioso per i boschi e i paesaggi del Piemonte. A cura di Valentina Calabrese

Appuntamento a un’ora insolita

appuntamento-a-ora-insolita

FILMSTUDIO: “Appuntamento a un’ora insolita”. Bisogna ringraziare l’iniziativa “Prime visioni-cinema e documentario indipendente in sala”, ancora fino a metà Dicembre ospitata dal Filmstudio (www.filmstudioroma.com) di Roma, per la visibilità offerta ad opere sensibili e molto ben interpretate come questa. Forse non un film per tutti, non un film perfetto, ma di certo una prova corale di altissima qualità, dove, nonostante il taglio anche troppo teatrale, la regia riesce comunque a mostrare invenzioni originali, regalandoci scorci insoliti di una splendida Torino”.

La fisica dell’acqua

paola-cortellesi-in-una-scena-del-film-la-fisica-dell-acqua-148238

Nasce FILMSTUDIO. Con questa nuova rubrica TAXI DRIVERS seguirà il palinsesto, le rassegne e le retrospettive dello storico cineclub romano che, dal 1967, costituisce un punto di riferimento decisivo per tutti i cinefili capitolini e non. In questi giorni è in programmazione l’ultimo film del regista Felice Farina, LA FISICA DELL’ACQUA: un viaggio tra le fobie e le ossessioni “liquide” di un bambino di sette anni che ha assistito, anni prima, a un dramma che ha dovuto rimuovere dalla coscienza. Dopo molti anni riappare Claudio, lo zio, un uomo che farà riemergere i suoi ricordi.

Revok Film presenta “Versipellis” di Donatello Della Pepa

Versipellis4 - Lorenzo Pedrotti [Giulio Ferretti]

Revok Film presenta “Versipellis”, il nuovo cortometraggio di Donatello Della Pepa che torna all’horror dopo aver affrontato lo zombie-movie con “Moebius – Chi bussa alla mia porta?”. Scritto a quattromani con Luca Ruocco, Versipellis è uno dei rarissimi titoli italiani ad affrontare il tema della licantropia.

Vedozero

vedozero_img

“È il primo blog movie italiano a finire sul grande schermo. Un film fatto di frammenti di adolescenza rubata: 70 ragazzi e altrettanti telefoni cellulari per raccontare i diciotto anni come in un diario personale”.

Over the rainbow

over-the-rainbow-02

“Over the rainbow” di Maria Martinelli e Simona Cocozza è un documentario in cui viene seguito, dall’inizio alla fine, l’itinerario percorso da Daniela e Marica, coppia omosessuale di Roma, per realizzare il proprio desiderio di genitorialità. Le normative italiane vigenti vietano sia l’adozione sia la fecondazione eterologa per le coppie omosessuali. Per tale ragione le due protagoniste intraprendono un viaggio in Danimarca, dove l’attuale legislazione permette, invece, la fecondazione eterologa, ed è probabilmente per questa opportunità offerta all’estero che oggi in Italia più di centomila tra bambini e bambine vivono questa dimensione familiare alternativa.

Sotto il Celio Azzurro

_MG_0113

“Girato nel corso di un anno scolastico del Celio Azzurro – la piccola scuola materna che dal 1990 (e, per merito dei tagli ministeriali, non si sa per quanto ancora) è un centro multiculturale per l’accoglienza di bambini stranieri in età prescolare – il film di Winspeare è un documentario che aiuta a ripensare il nostro essere (animali sociali) al mondo.”

Publisher: Vincenzo Patanè Garsia | Ufficio stampa: Valentina Calabrese | Concept designer: Gianna Caratelli | Webmaster: Creazioni Web