Gianfranco Barra

Anno nuovo, vita nuova di Gianfranco Barra

Gianfranco Barra, poliedrico e versatile attore che ha attraversato in lungo e in largo il cinema italiano, dall’esordio ne Il medico della Mutua (1968) di Luigi Zampa con Alberto Sordi fino alla fitta attività televisiva degli ultimi tempi, decide di mettersi, per la prima volta, dietro la macchina da presa, per realizzare un cortometraggio intimista, in cui, sfruttando ancora una volta le sue doti di interprete, mette in scena un piccolo/grande psicodramma

A Bag

A Bag di Antonio Lobusto, quando la suspense non è abbastanza

Un cortometraggio interamente in bianco e nero, che rimanda ai thriller vecchio stampo, non basta a sopperire una storia di fatto aleatoria. Scritto e diretto da Antonio Lobusto, A Bag non va oltre il tributo a un filone cinematografico non certo privo di originalità ma che comunque da questo punto di vista ha già esaurito la sua carica emotiva

The Jump

Online il trailer del atteso cartone animato The Jump

Dopo due anni di duro lavoro è online il trailer del cortometraggio di animazione tutto italiano The Jump. Il film affronta con originalità il tema della violenza domestica sulle donne e i minori. La storia è ambientata in una Firenze futuristica che strizza l’occhio a film come Blade Runner e al più recente Ghost in the shell

Lion

Lion, il nuovo cortometraggio di Davide Melini

È con piacere che vi mostriamo l’agghiacciante teaser promozionale di Lion, il nuovo cortometraggio di Davide Melini. Dopo aver firmato il gioiellino La dolce mano della Rosa Bianca, il più volte premiato regista romano torna con un violento e oscuro short-movie a forti tinte horror

La slitta

La slitta di Emanuela Ponzano

Se in Riflessi, il suo primo cortometraggio, Ponzano, rifacendosi a Persona di Bergman, si intratteneva in un riuscito tentativo di autoanalisi che si concludeva con la rinascita della protagonista, con La slitta torna alle origini, in quella zona franca in cui si plasma l’identità di un soggetto, un bambino che assorbe con voracità tutti gli stimoli che provengono dall’esterno

thechoicecomingsoon

The Choice di Annamaria Lorusso

Chi di voi non ha mai fatto incubi o sognato come debba essere l’Inferno? Con the Choice Annamaria Lorusso ci dà la sua personalissima visione del regno dei dannati e grazie alle performance graffianti di Roberto D’Antona, di Michael Segal e della stessa Annamaria Lorusso lo spettaore viene trascinano in una zona d’oscurità dove la luce della speranza fatica ad arrivare. Resta una una solo scelta: vivere e combattere o abbandonare ogni briciola di speranza e morire.

ilpoterediRoma14

Online il primo teaser trailer de IL POTERE DI ROMA

Mainboard Production ha da poco reso pubblico il primo teaser trailer del serial crime Il potere di Roma, di cui vi abbiamo già parlato qualche settimana fa. Il serial, scritto e diretto da Mirko Alivernini, avrà una durata totale di 20 episodi di 20 minuti cadauno, tutti girati tra il Lazio e la Puglia.

TROPPO BUONI CON LE DONNE

Troppo buoni con le donne

  Anno: 2013 Nazionalità: Italia Durata: 10’ Genere: Commedia Regia: Mauro Stroppa   Al di là della partecipazione straordinaria della pornostar Roberta Gemma, coinvolta nel ruolo di una sexy studentessa, è sicuramente Antonio Petrocelli a rappresentare il nome più noto tra quelli inclusi nel cast del cortometraggio scritto, prodotto e diretto dal romano Mauro Stroppa.

dieciminuti

Al via l’8° edizione del Dieciminuti Film Festival

Internazionale più che mai, il festival del corto organizzato dall’associazione culturale IndieGesta a Ceccano in provincia di Frosinone si prepara alla partenza. Da giovedì 10 Gennaio, infatti, avranno inizio le proiezioni di un evento che negli anni ha dimostrato come, seppur partendo dal basso, sia possibile raggiungere notorietà e qualità con l’organizzazione di eventi culturali che vanno, per così

il_racconto_di_natale_di_john_snellinberg

Il Racconto di Natale di John Snellinberg

La premiata ditta John Snellinberg, Patrizio Gioffredi e tutto il gruppo che ci ha regalato La Banda del Brasiliano, si fa risentire per le feste natalizie con una “zingarata” (tanto per citare un caro estinto d’eccezione) delle loro, un cortometraggio, Snellinberg’s Christmas Carol

Wolfhound

Wolfhound

“Due giovani seduti sul cofano di una macchina, polemizzano svogliati. Un urlo rovina il quadretto idilliaco. Una ragazza gronda sangue dalla bocca, sembra molto impaurita”.

Il lercio

Il lercio

“La cupidigia è un fattore ereditario. Roberto Rossi, nato in una famiglia di avari senza cuore, vive fin da piccolo la sua esistenza con l’unico interesse di risparmiare”.

cid2082510af6314b07a580

Morte a domicilio

Una ragazza distesa nella vasca da bagno, decide di farla finita. Con una lametta fra le dita, cerca il coraggio per recidere le vene del polso. Qualcuno bussa alla porta…

greeserstour

Massacro sulla collina

Un gruppo emergente di rockers sta viaggiando, assieme al manager, verso la prossima tappa del tour. Sulla strada incontrano una giovane autostoppista, e decidono di caricarla.

Alessandro DU-2

Cortoons 2010, i vincitori

L’ultima edizione di Cortoons, il festival indipendente di cortometraggi d’animazione, dal dichiarato respiro internazionale e giunto alla sua settima ripresa, ha finalmente decretato, dopo un’intensa settimana di proiezioni ed incontri, i suoi vincitori. Sono sei i cortometraggi premiati dalla giuria ufficiale, composta da Alexey Alexeev, animatore ungherese dall’esperienza ventennale, Augustí Argelich, Enzo d’Alò, Moira Abramzon,

Terrible Truth

Terrible Truth

Eddie, la sua compagna Sara e il suo migliore amico Tony, conducono delle esistenze normalmente felici, ma nascondono un’ancora più complice doppia vita.

Terrorista

“Accusato di terrorismo e costretto alla fuga da una giunta militare che paradossalmente aveva preso il potere proprio con la forza e l’uso delle armi: questa è la storia di Percy Sampaio Camargo, professore brasiliano di microbiologia, le cui avventurose vicende vengono ripercorse nel documentario dell’italo-brasiliano Cèsar Meneghetti”

3933726389_29c6e6d7aa

Aria

“Nel corto girato da Claudio Noce è la periferia romana quella inquadrata; Tor Bella Monaca è protagonista della pellicola al pari del timido ed insicuro Giorgio, ragazzo alle prese con sofferenze famigliari e problemi di integrazione con i coetanei. Il corto, girato nel 2004 e vincitore del David di Donatello e del Nastro d’Argento, è una piccola perla tra i corti italiani”

Anna-Politkovskaja_shadowbox

Anna Politkovskaja: concerto per voce solitaria

“Nell’ottobre del 2006 veniva uccisa barbaramente, nel portone della sua casa di Mosca, la giornalista russa Anna Politkovskaja, nota per i suoi reportage dalla Cecenia e per il coraggio nel denunciare gli abusi perpetrati in guerra contro i civili, soprattutto donne e bambini, dal governo Putin”.

Ciao Tesoro_AProcopio

Ciao tesoro

“In un locale notturno con dei loghi misteriosi che ci riportano alla mente simboli infernali e una danzatrice del ventre che gioca ondeggiando con dei veli dorati e due barman funamboli, un uomo visibilmente imbarazzato propone a una donna, che segue lo spettacolo in compagnia di un amica/amante, di andare a letto con lui entro un’ora.”

l_be83875b426ee831a843f0057816b92f

Ganja fiction

«Un gruppo di brillanti talenti quello guidato dal giovane regista Mirko Virgili che, recentemente, e’ uscito con il cortometraggio “Ganja Fiction”. Andrea De Rosa (“Amore, bugie e calcetto”, “Ultimi della classe”) veste i panni di becchino e insieme a “Er Conte”, Mr Nice, Luna, Mister X, Spadino, Sasà e Gatto, si vedrà invischiato in una storia in puro stile pulp…»

Frattura-Omar Pesenti

Frattura

“Semplice e appassionante, come un romanzo d’appendice. E molto cari alle appendici narrative sono i temi che compongono la drammaturgia di Frattura: i vampiri e l’amore”.

Riciclo di Salvatore Lizzio

RICICLO

Leggende urbane vogliono che dietro i tanti ristoranti cinesi in Italia, ci sia sempre qualcosa di non trasparente. Il più delle volte il tarlo s’insinua intorno alla dubbia provenienza della carne servita.

Nero di Donato Arcella

Nero

“Queste narici d’ossa e di pelle da cui cominciano le tenebre”, iniziare un corto citando dei versi di Antonin Artaud è pretenzioso, ma serve per calarci nell’atmosfera dell’opera.

03

Il tempo dissolto

In un luogo privo di riferimento spazio-tempo un ‘uomo qualunque’ convive con la sua solitudine all’interno di un hangar. La sua quotidianità è scandita da infinite ripetizioni, azioni meccaniche e pensieri.

Cosa hai visto?

Fabio Padovan, nato a Moncalieri, è l’autore di questo corto intimista, dal soggetto abusato tanto quanto l’oggetto conteso, eppure diverso. Si divide in due segmenti, paralleli e contigui.

Personal disease

J., seducente e ricco uomo d’affari, vive nel lusso di in un futuro non ben precisato: acqua cristallina della piscina, cibo sublime e colorato, auto potenti e abiti raffinati. Ma la vita di J. è vuota. Neppure la realtà virtuale, che lo spinge sin dove la violenza è ammessa, sembra riuscire a sedare la sua routine addomesticata dove le macchine hanno preso il posto della compagnia umana. Neppure una voce si alza in questo clima asettico, raffreddato da luci scostanti e implacabili, dove il computer programma la vita.

foto Home

Home

“Home” di Francesco Filippi, vincitore del Videocorto d’oro 2009.

Hollow

Con soli cinque giorni di riprese e dieci per il montaggio, “Hollow”, vincitore del Premio Steel al Tuscia Film Fest 2008, vede Edoardo Costa adeguatamente calato nei panni del criminologo dell’FBI Santini, il quale, sulle tracce di un pericoloso serial killer, finisce per essere lo spettatore diretto del suo ultimo massacro. Appare evidente, nel corso

Design by Daniele Imperiali
^ Back to Top