La colonnna sonora di Moda mia | Dal 23 Marzo al cinema

Taxidrivers_ Moda mia

MODA MIA

Dalla selvaggia Sardegna all’operosa Milano: il racconto di un giovane ragazzo che rincorre il suo sogno nella moda.

di MARCO POLLINI e prodotto da AHORA! FILM

NEI CINEMA DAL 23 MARZO

LA COLONNA SONORA DEL FILM

Link itunes: https://itunes.apple.com/us/album/moda-mia-colonna-sonora-originale-del-film-moda-mia/id1213983102?l=it&ls=1&app=itunes

 

 

Ahora!Film ha realizzato una colonna sonora molto particolare per il film Moda Mia, coinvolgendo noti compositori ed autori e in collaborazione con la casa discografica Viva Records.

La colonna sonora del film comprende brani della tradizione sarda come il brano “No potho reposare” ripresa dal compositore Valerio Mauro, la canzone “Attimi Fragili” che apre il film ed è stata composta da Kristian Sensini e comprende musiche dance e house composte dall’ autore e dj Emanuele Chiesa. Anche il compositore Mauro Facchin ha composto alcuni brani di grande impatto emotivo presenti nel film. Tra i brani che compongono la colonna sonora anche “Nothing to loose” di Waira, all’anagrafe Camilla Cristofoletti, giovanissima cantautrice di Bolzano di grande talento che ha da poco pubblicato il suo album e si è esibita con successo in concerto in Italia e all’estero nelle principali capitali europee.

La colonna sonora di Moda Mia sarà disponibile in tutti gli store digitali, inoltre verrà realizzata una tiratura speciale in vinile in collaborazione con PHONOPRESS.

MODA MIA – La tracking list

Attimi Fragili – Kristian Sensini

Piano Suite – Murru

Agora – Emanuele Chiesa

Special Fashion – Emanuele Chiesa

No potho reposare – Sardinia’s

Everyday – Fatblock

Battiti del Cuore nel mare – Valerio Mauro

Let Loose – Mesta feat . Fatman Scoop

Sons of the war – Franco Bignotto

Fischi di sfida – Vinicio Bianchini

Nothing to loose – Waira

Moda mia,  il secondo lungometraggio di Marco Pollini (Ahora! Film) dopo le Badanti, arriva nelle sale italiane dal 23 marzo con Ahora!Film.

Il soggetto, scritto e sceneggiato da Marco Pollini e basato su una storia vera, racconta le vicende di Giovannino, delicato e sensibile giovane sardo alle prese con il suo sogno di divenire un giorno stilista di moda. Giovannino dovrà perseguire il suo obbiettivo scontrandosi con la ritrosia di un ambiente ostile e il disprezzo di un padre-padrone, Antonio, rozzo pastore dedito ai vizi che non è in grado di riconoscere ed apprezzare il talento del figlio. Nel cast troviamo Pino Ammendola nel ruolo di Antonio, e i giovanissimi attori sardi Francesco Desogus, nel ruolo di Giovannino e Davide Garau in quello di Domenico. Hanno preso parte alle riprese anche l’apprezzato attore 86ene Gianpaolo Loddo e le cagliaritane Valentina Sulas e Margherita Margarita, mentre appare in partecipazione speciale il popolare giornalista Cesare Corda. Nella pellicola vedremo anche Melissa Satta, protagonista di un particolare cameo che la ritrae come top model e musa ispiratrice del protagonista.

Sinossi: Giovanni ha 16 anni ed è figlio di un pastore, Antonio e di una madre, Alice, che fragile ed esausta dei continui tradimenti del marito, decide di abbandonare la famiglia. Il ragazzo frequenta un istituto tecnico artistico in Sardegna e coltiva un sogno, lavorare nel mondo della moda. E’ Giugno e la scuola sta finendo. Giovannino deve occuparsi della casa e della sorellina di 8 anni Stella, vessato continuamente dal padre che lo costringe a seguire le pecore e il terreno e lo tratta con disprezzo.

Quando Giovannino, durante una sfilata amatoriale vince un premio grazie ad abiti realizzati con materiale di recupero, capisce che ha l’abilità e talento per perseguire il suo sogno: tenterà dunque l’impossibile per lasciare il padre ed aiutare la sorella e la madre, cercando di trovare il modo di arrivare a Milano.



Condividi

Tags