Stasera alle 21 su Iris Quella sporca dozzina di Robert Aldrich

  • Anno: 1967
  • Durata: 150'
  • Genere: Drammatico
  • Nazionalita: USA
  • Regia: Robert Aldrich

Non è il classico film di guerra perché l’ironia ha rimpiazzato gli eroi senza macchia

Quella sporca dozzina (The Dirty Dozen) è un film di guerra del 1967, diretto da Robert Aldrich, con Lee Marvin, Ernest Borgnine e Robert Ryan.

Lo sbarco in Normandia è ormai imminente. Lo Stato Maggiore alleato affida al maggiore John Reisman, aiutato dal sergente Ballon, il compito di far saltare un castello in Francia, dove si riuniscono abitualmente i più alti ufficiali del comando tedesco. La località è un centro operativo nevralgico e una casa di piacere per passare i momenti liberi dalle fatiche della guerra. La missione presenta però rischi altissimi che non possono essere affidati a soldati comuni, per quanto abili e coraggiosi.

Il regista Quentin Tarantino si è ispirato in parte a Quella sporca dozzina per la realizzazione del suo film Bastardi senza gloria

Con Quella sporca dozzina Robert Aldrich riuscì in un’impresa disperata, quella di trasformare un soggetto vecchio e ormai (siamo nel 1967) demodé in uno dei film di maggior successo commerciale dell’intera decade dei ’60. Non è il classico film di guerra perché l’ironia ha rimpiazzato gli eroi senza macchia e perché – e questo è probabilmente il merito maggiore di Aldrich – qui convivono in egual misura azione e una buona analisi dei personaggi. Stellare e in gran forma il cast, capitanato da Lee Marvin e Charles Bronson, e particolarmente fortunata la prova di Telly Savalas. La missione suicida, idea al centro di Quella sporca dozzina, servirà poi come base di partenza per centinaia di film simili nei decenni a venire, ma questo resta di gran lunga il più riuscito.

Stellare e in gran forma il cast, capitanato da Lee Marvin e Charles Bronson, e particolarmente fortunata la prova di Telly Savalas

La produzione non si aspettava un successo di tali proporzioni, spiegabile forse per il momento storico particolare (1968), oppure per la violenza delle scene ed i ritmi tesi e avvincenti, oppure per lo scetticismo di fondo che spinge i militari a combattere solo per salvarsi e non certo per alti ideali.

Il regista Quentin Tarantino si è ispirato in parte a Quella sporca dozzina per la realizzazione del suo film Bastardi senza gloria, così come il regista Sylvester Stallone per il suo film I mercenari – The Expendables.

GUARDA IL TRAILER >>



Condividi

Design by Daniele Imperiali