Man City Sirens – “Avalanche of Debutantes“

Man City Sirens

I Man City Sirens arrivano dalla terra che ha donato al mondo musicale dei mostri sacri del calibro di AC/DC, Inxs e Nick Cave, artisti che hanno cambiato il corso del rock, ed anche del pop; parliamo di una terra tanto affascinante, quanto lontana geograficamente da noi, ovvero dell’Australia.

Composta da Walter Musolino, leader e singer del combo, Davide Musolino, chitarra e tastiere, Rick Vaveliuk, basso e Tara Foster, batteria, la formazione suona una musica molto distante dai mostri sacri precedentemente elencati, ma non per questo risulta minore alle mie orecchie, anzi esercita un fascino notevole.

Ammalianti, originalissimi e con un gusto melodico davvero sopraffine che ho raramente riscontrato, i Man City Sirens hanno catturato la mia attenzione sin dalle prime note della bellissima “A girl, a picture, a wall”. Se dovessi fare “per forza” un nome a cui paragonarli, pur essendo difficilissimo, direi Manic Street Preachers, per  la sapienza dimostrata nella scelta delle melodie e nella dilatazione delle sonorità mai statiche e mai banali, pur essendo fondamentalmente musica pop.

Bellissime “Do, do, do it”, “Life coming down on you today” e “Cry when you see me” ma davvero l’intero album non dà mai segni di cedimento, eccezion fatta (forse) per il remix finale di “Life coming down on you today”, avrei preferito ascoltare un altro pezzo inedito. Davvero  l’unica cosa che non mi convince appieno.

Molto bravi questi australiani, tanto bravi da accaparrarsi un nuovo fan, ME.

Andrea Roddi

https://www.facebook.com/MCSBP/



Condividi