Il Napoli Film Festival diventa maggiorenne

Napoli Film Festival

Sarà l’edizione numero 18, quella che vedrà il Napoli Film Festival inserirsi di diritto tra le principali kermesse cinematografiche italiane. Dal 26 settembre al 2 ottobre a Napoli si svolgerà la prestigiosa rassegna, che negli anni ha visto avvicendarsi ospiti come i premi Oscar Joel ed Ethan Coen, Cate Blanchett, Spyke Lee fino ai nostrani Bernardo Bertolucci, Ennio Morricone, Giuseppe Tornatore e moltissime altre personalità di primissimo piano nel panorama internazionale della Settima Arte.

Per l’edizione numero 18, collocata non a caso tra Venezia e Roma, da Napoli tutti aspettano un Festival con molte sorprese e con la conferma di un’identità diversa rispetto alle altre manifestazioni. Una differenza fondata sulla capacità di coniugare realtà indipendenti con la cinematografia legata ai tanti inevitabili compromessi dello show business. Una sfida che poteva essere lanciata soltanto da una città emblema di Fantasia e Creatività, elementi che purtroppo sembrano essere sempre più a rischio rispetto agli interessi economici che finiscono con il dettare le linee guida del cinema.

Il programma del Napoli Film Festival resta ancora Top Secret e verrà svelato soltanto nelle prossime settimane. Per ora vi è una sola certezza, ovvero che anche Napoli all’inizio della prossima stagione sarà protagonista tra le città cinematografiche, impresa doverosa, per una capitale della cultura e dell’arte, in cui Federico Fellini prima di realizzare ogni suo nuovo film amava farvi ritorno con lo scopo di cercare ispirazione. Ecco una rara intervista al Maestro di Rimini in cui parlava del suo rapporto con la cultura partenopea:

Paola Livek



Condividi