Giovedì 13 Novembre alle 22 ScandaloSobrio apre il Florence Queer Festival con il Party dell’anno

by

Giovedì 13 novembre, a partire dalle 22, al NoF di Firenze una grande festa queer inaugurerà il Florence Queer Festival, il festival di cinema a tematica LGBTIQ che si terrà al cinema Odeon dal 21 al 27 novembre.

Gli organizzatori del festival, Bruno Casini, Silvia Minelli e Roberta Vannucci illustreranno brevemente la rassegna, quindi in esclusiva sarà presentato il video della canzone Sex on Line degli ScandaloSoBrio con protagonista proprio Bruno Casini, scrittore, giornalista nonché direttore artistico del Florence Queer. Seguirà il live degli ScandaloSoBrio, band capitanata dalla giornalista/performer Maria Paternostro già nota come “la cantante di Bancomat”, un tormentone che sta già spopolando. Sul palco una schiera di volti noti della scena musicale fiorentina: primo fra tutti il batterista Luca Ragazzo (come dice la stessa Maria “impunemente rubato a Ginevra Di Marco”), il bassista Carlo Gardenti, un pezzo di storia dell’underground musicale fiorentino, anima del progetto e regista dei video, e Daniel Casu la chitarra più groove della nostra scena funky. Per finire danze sfrenate con Lucille dj.

In programma anche tantissimi ospiti speciali come la bellissima e algida art rocker Eleonora Dapinguente e tante, tantissime sorprese top secret!

Maria Paternostro (giornalista, cantante, musicista, performer) le ha cantate tutte, dal neopunk al progressive, dal rock fino all’erotic wave. Tra i fiori all’occhiello, la realizzazione dello spettacolo “Queen Kelly” in cui si è cimentata nel musicare l’omonimo film di Erich von Stroheim con il musicista Carlo Gardenti, che ancora una volta l’accompagna in questa nuova avventura nel ruolo di produttore, regista e bassista.

Luca Ragazzo, batterista di Alessandro D’Iuorno, Ginevra Di Marco e del nuovo progetto di Giorgio Canali, ha collaborato con i più grandi musicisti del panorama italiano e internazionale.

Daniel Casu, chitarrista degli Alfasud e dei NiN.dUb, è una delle sei corde più eclettiche della scena musicale fiorentina.

Scrivono di loro:
“Firenze ha il suo pop porno. Vedi alla voce ScandaloSoBrio (il calembour è evidente, molteplici le possibilità di lettura di questo nome), band capitanata da Maria Paternostro i cui look giocano con il burlesque, il new romantic, l’immaginario sexy anni Sessanta, un amore sconfinato per Emily Autumn….. Ovviamente l’ironia è la base di questo caccia alle citazioni e alla provocazione, e il synth pop anni ottanta che regna sovrano nel loro repertorio è testimonianza di questo desiderio di giocare con le icone e i fondamentali della cultura pop. Non solo musicali.” Fulvio Paloscia

Per l’ascolto:
www.youtube.com/watch?v=aWlzjh4ZsjM

www.youtube.com/watch?v=g5ChKEzusA4

www.youtube.com/watch?v=I8IaWBxkWnM

NoF – Borgo San Frediano, 17 Firenze – INGRESSO LIBERO

www.florencequeerfestival.it

Utlima modifica: 8 novembre, 2014



Condividi