Lo Spiraglio – Film Festival della Salute Mentale: la 2a edizione, il 1 Giugno alla Casa del Cinema di Roma

Lo spiraglio – Film Festival Della Salute Mentale, organizzato dal Centro diurno Palestro e dall’associazione culturale Sentieri Selvaggi, e promosso da Roma Capitale e dal Dipartimento Salute Mentale Roma ASL Rm A – Roma Centro in partenariato con Fondazione Roma Solidale e con il sostegno di Mga e Indieframe, nasce con lo scopo di mostrare, nelle sue molteplici varietà, il mondo della salute mentale raccontato per immagini.
Si vuole così avvicinare il pubblico alla tematica e permettere a chi produce audiovisivi, dedicati o ispirati all’argomento, di mettere in evidenza le proprie risorse e qualità.

La seconda edizione avrà luogo venerdì 1° giugno alla Casa del Cinema di Villa Borghese a Roma e vedrà in concorso una selezione di corti e lungometraggi sul tema della salute mentale. I vincitori si aggiudicheranno i seguenti premi:

Premio Fausto Antonucci al miglior cortometraggio (entro i 30′ di durata)

Premio Fondazione Paolo Pancheri al miglior lungometraggio (sopra i 30′ di durata)

Nell’ambito della manifestazione saranno inoltre assegnati il Premio “Lo Spiraglio” Fondazione Roma Solidale, riconoscimento a un cineasta che sia riuscito a trattare il tema della salute mentale con sensibilità, contribuendo allo sviluppo di una cultura che contrasta il pregiudizio), conferito quest’anno a MARCO BELLOCCHIO per la ricerca condotta nella sua intera filmografia, e il Premio del pubblico “Indie Frame”, che garantirà al film più apprezzato dalla platea di essere distribuito dalla piattaforma digitale di Atlantide Entertainment.

Lo spiraglio – film festival della salute mentale
2° edizione

1 giugno Casa del cinema: dalle 9.30 alle 20.00 ingresso libero fino a esaurimento posti

Dalle 21.00 alle 24.00 la serata sarà su invito

INFO & CONTATTI su www.spiragliofilmfest.org

 

A seguire: titoli selezionati e giurati:

Titoli selezionati:

PREMIO “FONDAZIONE PAOLO PANCHERI” AL MIGLIOR LUNGOMETRAGGIO.
OPERE IN CONCORSO:

ROCKMAN, di Mattia Epifani
PEOPLE IN WHITE, 
di Tellervo Kalleinen, Oliver Kochta-Kalleinen
SO CHE C’E’ UN UOMO, 
di Gianclaudio Cappai
TRIESTE RACCONTA BASAGLIA, 
di Erika Rossi
LIBERELUN, 
di Paula Kleiman

PREMIO “FAUSTO ANTONUCCI” AL MIGLIOR CORTOMETRAGGIO.
OPERE IN CONCORSO:

Incontri ravvicinati – Storie di UFE, di Carlo dal Bosco

Scritto a Voce, di Elisabetta Angelillo

L’altra verità. Diario di una diversa, di Roberto Grieco

Le Lune di Giove, di Federico Scatola

Le storie che invento non le so raccontare, di Francesco Lettieri

Pollicino, di Cristiano Anania

Tommasina, di Margherita Spampinato

VRT, di Luca Vullo

Love drips, di Giorgio Anastasio

Control, di Marco Cucciniello

Dietro le cose,  di Antonello Novellino

LA GIURIA 2012

La Giuria del Concorso 2012 è composta da:

ENRICO MAGRELLI (Presidente)
MONICA RAMETTA
ADRIANO PALLOTTA
ANNA MARIA PASETTI
PAOLO BOCCARA



Condividi